ESCURSIONI & GITE

HomeEventiEscursioni & Gite

Trekking alla scoperta di antichi borghi e bellezze naturali: gli appuntamenti di "Autunno sui Sicani"

  • Agrigento - Palermo
  • 7, 14, 15, 21, 28, 29 settembre 2019
    5, 12, 17, 18, 19 ottobre 2019 (evento concluso)
  • Consultare il programma
  • Ingresso gratuito
  • Info e prenotazioni scrivendo a autunnosuisicani@gmail.com
Balarm
La redazione

La vista dei monti Sicani

Due mesi di eventi e camminate no-stop, otto weekend tra tour insoliti alla scoperta di centri storici di antichi borghi, trekking ed equitrekking ed alta quota.

Dal 7 settembre al 19 ottobre è in programma "Autunno sui Sicani", un cartellone di iniziative organizzato dall’associazione Rete Operatori Monti Sicani interamente dedicato agli amanti dell’outdoor che vogliono scoprire l’area naturalistica a cavallo tra Palermo e Agrigento (leggi il calendario completo).

Il gruppo di operatori turistici e culturali del territorio dei Monti Sicani dal maggio 2018 ha attivato una rete per lavorare in sinergia alla promozione di una delle aree siciliane di maggiore interesse ambientale e per proporre un calendario di iniziative allettanti per chi è in cerca di esperienze autentiche.

In programma per tutto l’autunno, diverse tipologie di appuntamenti pensati per attraversare, in maniera non convenzionale, i borghi più belli, spesso inediti e inesplorati dell’entroterra siciliano racchiusi nel polmone verde dei Monti Sicani, raro esempio di armoniosa e pacifica convivenza tra uomo e natura.

"Il sabato del villaggio" propone visite guidate gratuite per scoprire i centri storici (e non solo) dei paesi Sicani lontani dalle classiche traiettorie turistiche: al primo appuntamento (sabato 7 settembre alle 15), che porta alla scoperta di Burgio, seguono iniziative a Caltabellotta (sabato 14 settembre), Vicari (sabato 21 settembre), Palazzo Adriano (sabato 28 settembre), S. Stefano Quisquina (sabato 5 ottobre), Cianciana (sabato 12 ottobre) e Cammarata/S. Giovanni Gemini (sabato 19 ottobre), tutti paesini ricchi di tradizioni millenarie ancorate a storia, religiosità e folklore, dove gli abitanti vivono ancora stili di vita legati ai ritmi lenti del mondo rurale.

"Sicani in movimento" è il ciclo di iniziative e appuntamenti che vogliono far conoscere la ricchissima flora e le formazioni boschive naturali di grande interesse che caratterizzano le valli e le vette dei Sicani. Si parte sabato 14 settembre con un trekking archeo-gastronomico a S. Stefano Quisquina.

E poi ancora, trekking a piedi e cavallo sui passi di Santa Rosalia, il cammino di fede e natura segreta che segue le orme della Santuzza. Il percorso a piedi avrà la durata di un weekend con partenza da Chiusa Sclafani e successive tappe nei territori di Burgio e Palazzo Adriano; mentre l’equitrekking partirà dall’Eremo della Quisquina il 17 ottobre per raggiungere Monte Pellegrino giorno 20, un itinerario che si snoda lungo tutto l’altopiano sicano per concludersi in cima alla montagna calcarea che si affaccia sul Golfo di Mondello.

Altra iniziativa, domenica 29 settembre, sarà il "Trekking a passo di donna" a Palazzo Adriano, tra passeggiate nei boschi autunnali sul Monte delle Rose e riflessioni attorno al ruolo rivoluzionario delle donne nella storia. Qui, sempre domenica 29, è possibile assistere al "Festival del folklore Ferdinando IV di Borbone e le vallje - Rievocazione storica", una festa di colori e suoni con la partecipazione di gruppi internazionali provenienti dalla Serbia e dal Venezuela, accolti dal gruppo folkloristico siciliano "Paradiso Arbëreshë".

Tutta la magnificenza dei picchi collinari in autunno e la meraviglia dei colori dei paesaggi Sicani sarà celebrata sabato 14 e domenica 15 settembre con "La giornata del Creato" a Contessa Entellina, un viaggio immersivo nel verde del borgo arbëreshë per promuovere il rispetto dell’ambiente, contemplare le meraviglie del creato e riflettere sul ruolo dell’uomo in un mondo più sostenibile.

eventi consigliati