MANIFESTAZIONI

HomeEventiManifestazioni

"Una marina di libri" torna all'Orto Botanico di Palermo in sicurezza: il programma completo

  • Orto Botanico - Palermo
  • Dal 24 al 27 settembre 2020 (evento concluso)
  • Dalle 10.00 alle 24.00
  • 3 euro (ingresso giornaliero online), 4 euro (ingresso giornaliero al botteghino)
  • Biglietti acquistabili online oppure al botteghino dell'Orto Botanico (chi acquista un biglietto giovedì 24 e venerdì 25 settembre riceve un coupon sconto di 2 euro per l'acquisto di un libro in fiera). Info ai numeri 091 23891236 (biglietteria dell'Orto Botanico) o al 320 8058371
Balarm
La redazione

"Una marina di libri" all'Orto Botanico di Palermo (foto di Azzurra de Luca)

Torna in un mese insolito e in una modalità rinnovata e in parte ridimensionata per far fronte alle misure antiCovid il maggiore appuntamento letterario del Sud Italia. 

Da giovedì 24 a domenica 27 settembre, l'Orto Botanico dell'Università di Palermo accoglierà editori, libri e lettori provenienti da tutta Italia per l'undicesima edizione di "Una marina di libri | festival del libro".

La manifestazione è promossa da CCN Piazza Marina & dintorni - organismo no profit che mette insieme più di 65 operatori commerciali e culturali del centro storico di Palermo - e si sviluppa grazie a un'ampia rete di sinergie sul territorio cittadino, in primis con le case editrici palermitane Navarra e Sellerio e con la libreria Dudi che cura il cartellone di editoria per l’infanzia, e la stessa Università degli Studi di Palermo.

Il direttore artistico è, anche quest'anno, Piero Melati, affiancato da Matteo Di Gesù, Salvatore Ferlita e Masha Sergio.



Una scommessa tutta palermitana dunque, quella di realizzare nell'anno del Covid il festival dell'editoria indipendente, quando nel resto d'Italia quasi tutte le fiere e i saloni del libro sono stati annullati o posticipati a data da destinarsi. Un passo reso possibile grazie allo spazio all'aperto che ospita la manifestazione già da quattro anni. 

L’undicesima edizione (qui il programma completo degli eventi) sarà un po’ ridimensionata sia per numero di ingressi che per numero di eventi, inferiore rispetto agli altri anni, ma non per questo meno ricca di contenuti e di proposte culturali con tante presentazioni, eventi e collaborazioni con altre realtà significative della città.

Cambia innanzittuto il modo di fruire del festival stesso. Con le nuove norme antiCovid infatti gli organizzatori hanno stilato un elenco di "regole" e di modalità di partecipazione per permettere a tutti una piacevole esperienza, nel rispetto delle normative. 

All'ingresso ogni visitatore sarà sottoposto alla misurazione della temperatura e potrà igienizzare le mani grazie alla colonnina del gel. Il percorso tra gli stand poi seguirà delle tappe obbligate, con due corsie per chi entra e chi esce, organizzate in modo tale da non far incrociare i flussi di gente. 

Ogni stand sarà distanziato l'uno dell'altro e in ognuno di essi il pubblico troverà i guanti che saranno messi a disposizione di tutti i visitatori. Sedute distanziate anche in occasione delle presentazioni di libri e durante i dibattiti. 

Quanto alle attività, la prima novità sarà l'apertura del festival il giovedì mattina grazie al progetto “Un mare di storie” che il CCN Piazza Marina & dintorni e la libreria Dudi portano avanti con la ICS Amari Roncalli Ferrara di piazza Magione e il sostegno di Mibact e Siae, e sarà proprio con gli studenti e le scuole che si darà l'avvio a questa speciale edizione del festival.

L’edizione 2020 di "Una marina di libri" si presenta con il titolo "Mondimperfetti". Nella realtà contemporanea, considerare l’imperfezione come "occasione"; anziché "mero difetto" non può che apportare vantaggi. "Imperfezione" è sinonimo di "diversità", che in quanto tale arricchisce, offre rinnovati punti di vista, sollecita specificità che rifuggono l’ovvio.

A partire da questo tema portante si sviluppano riflessioni e molti degli incontri, con particolare riferimento alla letteratura fantascientifica, che interessano linguaggi e discipline diverse, dalla linguistica alla semiotica, dalla letteratura comparata all’antropologia, dalla sociologia alle scienze storiche, dalla letteratura italiana alla pratica della traduzione, dalla didattica della lettura alla teoria e tecniche della comunicazione.

Orto Botanico

Via Abramo Lincoln 2 - 90133 Palermo
Vedi mappa

PROSSIMI EVENTI