Mercati storici in Sicilia

Home > LuoghiMercati Storici

Mercato delle Pulci

Indirizzo
Piazza Domenico Peranni - 90134 Palermo - Vedi mappa
Apertura
Il mercato è aperto i giorni feriali fino al tramonto e i giorni festivi fino alle ore 13
Ingresso
Ingresso libero

Organizzato fin dal secondo dopoguerra con baracche in lamiera, Il Mercato delle Pulci è un mercato di anticaglie d'arredamento, una mostra permanente dell'antiquariato italiano e siciliano.

Il Mercato si trova nei pressi della Cattedrale di Palermo, tra piazza Peranni e piazza del Papireto, chiamata così per via del lago di papiri che si formava nelle vicinanze, dove si incontravano i fiumi che anticamente solcavano la città, il Kemonia e il Papireto.

Per secoli, la nobiltà, l'alta e media borghesia e i politici palermitani hanno frequentato regolarmente il Mercato delle Pulci per trovare quella chicca, quel pezzo d'epoca che indispensabilmente poteva dare il tocco finale all'arredamento delle loro dimore. Una spirale più che positiva durata in tutto il suo splendore fino ai primi anni del post-liberty, cioé fino a quando il modernariato ha posto in difficoltà il primato di vendita e d'interesse dell'antiquariato.

Quella del Mercato è una storia lunga, cominciata grazie all'opera di pochi pionieri che subito dopo la fine della seconda guerra mondiale spostarono le loro botteghe di vendita nello spazio dell'odierno Mercato delle Pulci. Una storia che ha trovato continuità nel passaggio di generazione e s'intreccia con la parabola commerciale di moltissime famiglie, che hanno visto passare sotto i loro occhi famosi intellettuali come Sellerio e politici di rilievo.

Nel mercato si possono trovare oggetti antichi, mobili vecchi e curiosità varie, ma anche oggetti di modernariato degli anni sessanta e settanta.