LAVORO

HomeInformagiovaniLavoro

Concorsi all'Amap per assumere 58 persone a Palermo: figure, requisiti e come candidarsi

L'azienda che gestisce il servizio idrico di Palermo avvia le selezioni per reclutare diverse figure da assumere a tempo indeterminato. Pubblicato il bando, ecco tutti i dettagli

Balarm
La redazione
  • 31 ottobre 2022

Auto dell'Amap di Palermo

L'Amap cerca personale da assumere a tempo indeterminato per ricoprire diversi ruoli. In particolare, l'azienda che gestisce il servizio idrico di Palermo, seleziona 58 figure da inquadrare in quattro diversi settori aziendali, tra elettricisti, autisti e tecnici specializzati.

Il bando è stato pubblicato sul sito web di Amap e in Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana. Per candidarsi c'è tempo sino al 28 novembre, ecco tutti i dettagli su figure richieste, requisiti e le modalità di partecipazione.

Il bando di concorso indice quattro selezioni pubbliche per altrettante figure da reclutare. In particolare, l'azienda cerca 16 addetti alla conduzione e manutenzione di impianti di depurazione e potabilizzazione delle acque; 35 addetti a distribuzione/lavori/manutenzione delle reti idriche, 5 elettricisti e 2 autisti di mezzi pesanti - escavatoristi.

Per ciascuna selezione sono previsti dei requisiti di accesso minimi comuni, fra cui la maggiore età, l’idoneità fisica, l’assenza di incompatibilità o conflitto d’interesse, la patente di guida B (C-E + CQC per gli autisti). Tra i titoli di studio, è richiesto il possesso almeno del diploma di scuola media.
Adv
Sono inoltre previsti ulteriori requisiti specifici legati alle mansioni di riferimento. Sul sito web di Amap, nella sezione Concorsi, è possibile consultare i requisiti minimi richiesti per ciascuna figura, in riferimento per esempio agli anni di esperienza pregressa o al possesso di determinate qualifiche e certificazioni.

Le selezioni si svolgeranno tramite valutazione del curriculum vitae, che deve obbligatoriamente essere trasmesso in formato europeo come da modello Europass, e con una prova orale/pratica. Quest’ultima avrà un peso di 70 punti su un massimo di 100.

La valutazione dei curricula si baserà sul possesso di titoli di studio superiori a quello minimo di accesso (scuola media), sull’esperienza lavorativa pregressa in mansioni analoghe, sulla formazione/abilitazione professionale congruente con il profilo richiesto.

Qualora il numero di candidati fosse eccesivo, al fine di accelerare i tempi di valutazione e selezione complessive, Amap potrà organizzare una prova pre-selettiva, con criteri già fissati nel bando, tramite quiz di cultura generale, logica e legati alle mansioni specifiche da svolgere.

La propria candidatura può essere consegnata a mano in busta chiusa e sigillata presso la Segreteria di Direzione, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00; oppure via telematica, a mezzo PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata: amapspa@legalmail.it.

Alla domanda dovranno essere allegati, obbligatoriamente, domanda di partecipazione debitamente sottoscritta; copia del documento di identità in corso di validità; curriculum vitae datato e sottoscritto, redatto in formato europeo.

La scadenza per la ricezione delle candidature è fissata al prossimo 28 novembre. Per maggiori informazioni e dettagli, vi invitiamo a consultare attentamente l'Avviso pubblico di selezione pubblicato da Amap e collegarsi al sito web dell'azienda nella sezione Concorsi.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI