ESPERIENZE

HomeMagazineTurismo

Cose da fare una volta nella vita: il volo in piper sullo Stagnone, ecco come partecipare

Nei tre weekend di settembre per "Le vie dei tesori" si può sorvolare la laguna più grande della Sicilia ammirandola da una prospettiva inedita: tutte le info

Rosa Guttilla
Giornalista
  • 8 settembre 2020

Lo Stagnone di Marsala (foto di Aristide Tassone)

Sorvolare la laguna più grande della Sicilila, quella dello Stagnone di Marsala, è possibile grazie alle attività proposte dal festival "Le Vie dei Tesori" che prende il via dal 12 settembre.

Se l'impatto di presenza è già un colpo d'occhio difficile da dimenticare - lo Stagnone e le Vie del sale sono un'immagine che rimane impressa come fosse un'opera d'arte en plein air - ancor più suggestiva è l'esperienza della vista dall'alto, in una prospettiva inedita e imperdibile.

Basterà salire sul piper sportivo messo a disposizione nei tre weekend dal 12 al 27 settembre e, in 20 minuti, si sorvolerà l'intera laguna fino a sfiorare l'isola di Favignana.

I voli con il piper sono una recente offerta - molto apprezzata dal pubblico nelle scorse edizioni - che il festival propone già con itinerari che rigurdagano la città di Palermo.

I velivoli sono guidati dai piloti dell’Aeroclub Palermo-Boccadifalco e accompagneranno i partecipanti in volo, seguendo idealmente un itinerario sulla Via del sale, sorvolando lo Stagnone con le sue quattro isole: da Mozia alla piccolissima Scuola, passando per Santa Maria fino all’Isola Lunga, con le sue saline luccicanti.



È necessario prenotarsi per tempo sulla pagina web dedicata poichè ogni volo potrà ospitare solamente 3 persone alla volta, sempre con l’obbligo di mascherina a bordo, nel rispetto delle normative di sicurezza anti-Covid. Tutti gli aerei saranno sanificati prima di ogni volo e saranno applicati i protocolli standard previsti all’ingresso dell’aeroporto.

Sarà possbile usifruire anche del bus messo a disposizione dall'organizzazione per raggiungere Marsala da Palermo (in data 20 settembre); sul sito sono già aperte le prenotazioni a pagamento.

L'esperienza del volo in piper sullo Stagnone è frutto della sinergia tra dell’Aeroclub Palermo-Boccadifalco con Airgest, società di gestione dell’aeroporto trapanese, l’Aeronautica Militare responsabile dello scalo militare, e l’Enac, Ente nazionale aviazione civile.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI