ITINERARI E LUOGHI

HomeMagazineTurismoItinerari e luoghi

È il "Paese delle Meraviglie" di Sicilia: le nuove illusioni del Museo più divertente d'Italia

È stato il primo in Italia dedicato alle illusioni ottiche e adesso il Museum Of Optical Illusions di Trapani torna con tante belle novità e nuove installazioni da scoprire

Balarm
La redazione
  • 21 luglio 2021

Upside Down Room - Museo delle Illusioni di Trapani

Ci sono giorni in cui tornare bambini è davvero il desiderio più grande. E ci sono posti che, fortunatamente, questo desiderio riescono a farlo diventare (quasi) realtà.

Vedersi capovolti allo specchio, rimpicciolire o ingigantire improvvisamente e ancora, perdersi negli inganni ottici e nei giochi di prospettiva che rendono tutto incredibilmente magico e reale, al tempo stesso.

Ebbene sì, molti hanno già capito di quale luogo stiamo parlando. È il Museum Of Optical Illusions, il primo museo in Italia dedicato interamente all’esposizione e alla comprensione delle illusioni ottiche.

Ideato nel 2012 dall'ingegnere Tony Pennacchio, il museo sorge in pieno centro a Trapani e finalmente (dopo il periodo di chiusura dovuto alla pandemia) torna ad aprire le porte a visitatori e turisti, grandi e bambini che vogliono trascorrere un'ora insolita e divertente, ma anche istruttiva e didattica.

All'interno del Museo delle Illusioni, infatti, si svolgono delle visite guidate nel corso delle quali del personale esperto accompagna i visitatori nel magico mondo delle illusioni ottiche, tra straordinari fenomeni naturali e curiosità nel campo dell’ottica, della fisica, della psicologia, dell'arte e della matematica.



Il MOOI di Trapani si distingue per la qualità e l'unicità delle proprie installazioni. Il museo realizza da sé le proprie esposizioni, rendendole di fatto uniche al mondo per stile e qualità: alcune sono persino registrate con brevetto e design di proprietà del museo.

Durante il periodo di chiusura, il museo ha "sfruttato" a proprio favore il momento drammatico e ha lavorato per modificare alcune installazioni presenti e costruirne di nuove.

Tra queste citiamo ad esempio la libreria infinita, lo specchio con riflesso capovolto, la coppia di Tusi e il prassinoscopio gigante, nonchè il più grande d’Italia e tra i più grandi al mondo. Si tratta cioè di quel dispositivo ottico che permette di proiettare immagini creando l'illusione del movimento.

Diverse illusioni sono state inoltre posizionate su dei piani regolabili in altezza, in modo da essere accessibili e ben visibili sia ai bambini che ai visitatori su sedia a rotelle. Da quest'anno, infatti, il museo di Trapani diventa anche l'unico al mondo a permettere l'accesso anche alle persone con disabilità, nella speranza di fare da apripista per altri musei di questo tipo.

Rimangono infine quelle stanze che hanno conquistato in questi anni tanti visitatori appassionati.

Il museo offre un percorso interattivo durante il quale i visitatori sono parte attiva delle illusioni e non solo spettatori: ci si muove tra piani inclinati e si assumono pose fotografiche insolite come nel caso della stanza upside-down o in quella con la sedia di Beuchet.

Come visitare il museo
Per evitare code all'ingresso, al Mooi si accede tramite prenotazione online con la possibilità di pagare direttamente sul web o al momento della visita. I visitatori possono visualizzare la disponibilità rimasta per ciascuna fascia oraria e selezionare quella a loro più congeniale.

All’ingresso del museo, lo staff accoglie i visitatori guidandoli verso il guardaroba custodito e gratuito e mettendo loro a disposizione i copriscarpe igienici e l'igienizzante per le mani nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Biglietti e orari delle visite
La visita dura un'ora e si accede in gruppi da 6 accompagnati da una guida. Il costo del biglietto è di 13 euro per gli adulti, 8 euro per i bambini dai 4 agli 11 anni e di 6 euro per i disabili.

Il museo è aperto dal martedì alla domenica, dalle 9.45 alle 13.35 e dalle 15.30 alle 20.30, con ultimo ingresso 60 minuti prima della chiusura.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito web del Museo delle Illusioni o contattare la struttura al numero 0923 367501.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI