CULTURA

HomeMagazineCultura

Il Centro Studi Federico II vola in Francia: l'appuntamento internazionale a Bordeaux

L'evento di domenica 19 giugno presso la Basilica di Eglise Notre Dame di Bordeaux in cui il Centro Studi Federico II realizza un progetto culturale internazionale

Balarm
La redazione
  • 16 giugno 2022

Giuseppe Di Franco

Dopo gli appuntamenti svolti a maggio a New York e a Roma, per il Centro Studi Federico II, diretto dal presidente Giuseppe Di Franco, è il momento di una importante trasferta in Francia, per la realizzazione di un nuovo evento culturale internazionale sul tema "Musica Classica e Sacra nelle città d’Europa".

Il prestigioso appuntamento si svolge domenica 19 giugno a Bordeaux, nella Basilica di Eglise Notre Dame, e prevede anche la consegna del Federico II Internazional Award - France a personalità francesi e internazionali.

Il Centro Studi Federico II, che ha sede a Palermo e ha uffici di rappresentanza a Roma, New York e Bordeaux, è formato da un comitato tecnico scientifico presieduto dal professore Mario Nanni, giornalista parlamentare, e da altre personalità.

Tra queste ricordiamo: il cavaliere Josephine Buscaglia Maietta, giornalista e presidente dell’AIAE (New York); il Maestro Maria Luisa Macellaro La Franca, compositrice e direttore d’Orchestra (Bordeaux); il dottor Stefano Vaccara (New York), giornalista e direttore responsabile della testata giornalistica “La Voce di New York”; il professore Goffredo Palmerini, scrittore e giornalista Internazionale (L’Aquila); il Maestro Diego Cannizzaro, Compositore e Docente di Conservatorio (Cefalù); l'architetto Flora Mondello, imprenditrice (Palermo); la giornalista Teresa Di Fresco e il professore Pietro Luigi Matta (Palermo).
Adv
«Dal 2022 - spiega Di Franco - il tema dominante del programma del Centro Studi sarà: "Diplomazia culturale per una dimensione internazionale della cultura, per una politica di sviluppo e di cooperazione tra Paesi dell’Europa".

Potrà sembrare un programma ambizioso, ma oggi per essere credibili nel mondo bisogna essere in grado di esportare eventi di assoluta credibilità e affidabilità culturale. E Su questo noi ci giochiamo la nostra immagine e la nostra storia».

La manifestazione di domenica, presentata dalla giornalista e conduttrice franco argentina Vanessa Mateo, è anticipata da un incontro bilaterale Italia - Francia, al quale partecipano personalità francesi e italiane e i rappresentanti di Maison France – Italie e del Centro Studi Federico II.

Nel pomeriggio, dopo gli interventi del Presidente del Centro Studi Federico II, Giuseppe Di Franco e del Vice Presidente di Maison France – Italie, Maestro Maria Luisa Macellaro La Franca - è prevista la consegna del Federico II International Award – France 2022.

Tra i premiati ci sono l’associazione umanitaria internazionale “Ukraine Amitiè” alla presenza del console Ucraino; la direttrice francese (di Coro) Eliane Lavaille conosciutissima in tutta la Francia; il fotografo coreano Ken Wong You Khong; lo scrittore Eric Lèonard; l’artista internazionale russa mezzo soprano Yulia Popova; il filosofo francese Ereic Trelut.

Dopo la cerimonia di consegna del Premio si terrà il concerto dell’orchestra Unisson Acme di Bordeaux diretta dal Maestro Maria Luisa Macellaro La Franca, con la presenza in scena dell’artista Yulia Popova (mezzo soprano).

Saranno presenti le più importanti personalità della Gironde (regione di Bordeaux) e della stessa città di Bordeaux e i consoli di Ucraina e Italia a Bordeaux, ed in rappresentanza del Governo Francese, il Deputato Nazionale Eric Poulliat.

Dopo il prestigioso evento sarà offerto un buffet, a personalità, giornalisti e artisti, presso la tenuta Charles De Gaulle sita a Bruges poco distante da Bordeaux.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI