Lavoro

HomeInformagiovaniLavoro

L'Asl di Roma apre le porte ai diplomati: un concorso per 406 assistenti amministrativi

La procedura selettiva non prevede alcun limite d'età per i candidati ed è aperta anche ai diplomati: i vincitori saranno smistati tra i 7 comprensori sanitari regionali

Balarm
La redazione
  • 11 giugno 2020

L’Azienda sanitaria locale (Asl) di Roma ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 406 posti di assistente amministrativo professionale da assumere, con contratto a tempo indeterminato, presso diverse sedi sanitarie della capitale.

I posti messi a concorso, in particolare, saranno suddivisi tra i 7 comprensori sanitari regionali e sono così ripartiti: 234 posti nella Asl Roma 1 e 116 posti nella Asl Roma 2; 24 posti nella Azienda ospedaliera San Camillo, 15 posti all’ospedale Spallanzani, 118 posti all’Azienda regionale emergenza sanitaria (Ares) e infine 3 posti ciascuno al Policlinico Tor Vergata e a al complesso degli Istituti fisioterapici ospitalieri.

Per poter partecipare al concorso non è previsto alcun limite d’età ma è richiesto a tutti i candidati il possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani (o di Stato membro dell'Unione Europea), essere fisicamente idonei all'impiego, il possesso dei diritti di elettorato attivo e il non riportare alcuna condanna penale che limiti il diritto all'assunzione nella pubblica amministrazione.



Inoltre, ai fini del titolo di studio necessario, il concorso è aperto a tutti i soggetti che abbiano conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado ossia di scuola superiore. Ciascun candidato inoltre all’atto di compilazione della candidatura è tenuto ad esprimere 7 preferenze tra le aziende per le quali intende concorrere.

Gli interessati al bando di concorso indetto dall’Asl Roma dovranno presentare la propria domanda di partecipazione non oltre il termine del 9 luglio 2020 utilizzando esclusivamente la modalità telematica e a seguito di registrazione al portale della Regione Lazio per l'ottenimento delle necessarie credenziali di accesso.

Per qualsiasi altra informazione circa la procedura selettiva pubblica è possibile consultare il bando integrale del concorso pubblicato sul B ollettino Ufficiale della Regione Lazio.

ARTICOLI RECENTI