MOBILITÀ

HomeMagazineSocietàMobilità

La rivoluzione pedonale di Palermo va avanti: niente più auto tra i vicoli di Ballarò

Passeggiare liberamente tra i tendoni e i banconi del mercato storico, godersi il centro storico di Palermo senza auto né smog: addio alle auto dalle 8 alle 20

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 12 dicembre 2018

Il mercato di Ballarò a Palermo

Quante volte dentro i mercati storici di Palermo tra le bancarelle vi siete dovuti spostare per permettere alle moto di passare?

Arriva l'ordinanza dell'ufficio Traffico del Comune di Palermo (che dà seguito alla delibera della giunta comunale) che rende effettiva la pedonalizzazione del Mercato Storico di Ballarò.

Si aspetta solo che l'Amat apponga la segnaletica e da quel momento dalle 8 alle 20 è vietato il passaggio di veicoli nel Mercato. Finalmente.

«Una delle pedonalizzazioni più importanti perché quello è luogo storico di incontro di culture. - dice Massimo Castiglia, presidente della prima circoscrizione - Finalmente i Mercati storici entrano nel vivo delle politiche attive e si sana una situazione incresciosa che si è perpetuata per anni che è l'abusivismo di tutti i banchi che vendono merce nei mercati».

«Se un'area non è pedonale non si può chiedere il permesso di usare il suolo pubblico - continua - e quindi i mercatari si sono sempre trovati in questa situazione di irregolarità. Inoltre appena verrà approvato il RUMS (Regolamento unico dei mercati storici) avremo uno strumento concreto per rilanciare il ruolo dei mercati nella città. A breve tutti potranno chiedere il suolo pubblico e mettersi in regola».



La prima ordinanza ad arrivare sulle pedonalizzazioni dei mercati, fu quella per il Mercato del Capo e i due limitrofi: via Bandiera e Sant'Agostino, di qualche mese fa, ma anche in questo caso si aspetta che l'Amat metta la segnaletica.

Ancora in fase di definizione è invece quella per la Vucciria, dove si sono susseguiti incontri e tavoli tecnici tra l'amministrazione Comunale e il comitato Vucciria, composto da residenti e commercianti.

Incontri che hanno portato ad una proposta condivisa: la pedonalizzazione della strada (via Maccheronai) che da piazza San Domenico arriva sino al Cassaro passando per piazza Caracciolo.

Si ragiona infine sulla proposta di istituire una Ztl per l'asse che va da piazza Caracciolo a piazza Garraffaello, per permettere il carico e lo scarico delle merci in determitati orari della giornata.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE