SOCIETÀ

HomeMagazineSocietà

Aperitivo con Emergency per l'Afghanistan

Balarm
La redazione
  • 21 ottobre 2010

Un'occasione per riflettere, confrontarsi, discutere e trascorrere un happy hour differente dai soliti: torna l'appuntamento con l'aperitivo di beneficenza organizzato dai volontari di Emergency e che si svolgerà venerdì 22 ottobre, alle ore 19, nella sua sede cittadina (piazza Marina 71, Palermo). Durante la serata (ad ingresso libero) si potrà gustare il buffet accompagnato dai bicchieri di vino, mentre in sottofondo si ascolterà la selezione musicale dalle sonorità lounge proposta dal dj Simone Tulumello. Inoltre ospite dell'incontro sarà Giuseppe Villarusso, coordinatore dei gruppi territoriali di Emergency e autore del libro “Incontro all’Afghanistan”, che si intratterrà con i partecipanti per sensibilizzarli sulla campagna che promuove l'sms Solidale per l'ampliamento dell'ospedale di Emergency in Sierra Leone, a Goderich.

Da lunedì 11 fino a domenica 31 ottobre infatti, si possono donare 2 euro ad Emergency inviando un sms al numero 45506 da cellulari con operatori Tim, Vodafone, Wind, 3 e Coopvoce, o chiamando lo stesso numero dalla rete fissa Telecom Italia. Il ricavato sarà devoluto al paese dell'Africa occidentale in cui Emergency opera dal 2001, e in cui in questi anni ha curato oltre 294.936 persone. L'obiettivo che si prefigge l'associazione italiana indipendente e neutrale adesso è quello di proseguire l'impegno nella zona che, afflittà dalla guerra, la povertà, e le malattie è nota per il triste primato del più alto tasso di mortalità infantile.

L'ospedale quindi per ovvie ragioni necessità di ampliarsi con la costruzione di tre nuove sale operatorie, un nuovo reparto di terapia intensiva, un nuovo pronto soccorso, e una foresteria per i parenti dei pazienti. Questo è l'ennesimo traguardo che l'associazione di Emergency, fondata da Gino Strada e Teresa Sarti, vuole raggiungere, assicurando le cure medico-chirurgiche gratuite di elevata alle vittime di guerra, delle mine antiuomo e della povertà, promuovendo così una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani in Italia e nel mondo. Per maggiori informazioni si può chiamare il numero 091.333316, oppure contattare il coordinatore del gruppo al 320.5593867, o ancora inviando una e-mail all'indirizzo emergency.pa@libero.it.

ARTICOLI RECENTI