GREEN

HomeMagazineLifestyle

Buon (eco)Natale: tante idee per renderlo magico senza danneggiare l’ambiente

Tra decorazioni a chilometro zero e alberi eco friendly sono tante le idee per stupire e stupirsi durante le Feste seguendo la tendenza green, anche a prova di crisi

Albero vero o albero finto? Come possiamo rendere il nostro Natale ancora più bello e originale degli anni precedenti? Queste sono le domande che ci poniamo ogni anno.

Ma con la crisi economica e le problematiche ambientali, di questi tempi bisogna riflettere su cosa è più giusto per salvare non solo il portafogli, ma anche il nostro ecosistema.

Innanzitutto, nella scelta tra albero vero e albero finto si può essere facilmente tratti in inganno. Qual è, tra le due, la scelta più ecologica?

Se da un lato si decide di comprare un albero vero, volenti o nolenti si contribuisce alla deforestazione, che al giorno d’oggi è un affare molto serio. Se invece si opta per un albero finto, un giorno questo finirà in discarica e ci metterà circa 200 anni prima di degradarsi nell’ambiente. In quest’ottica, nessuna delle due proposte sembra allettante.

Per fortuna, già da qualche anno sono stati messi in commercio diversi prodotti eco-friendly che sono raggiungibili anche a prezzi piuttosto modesti.



Per esempio, qualche anno fa, alcune grandi catene hanno diffuso sul mercato alberi interamente in cartone e carta, completo di addobbi e adesivi e pronto per essere decorato secondo i propri gusti.

Questa e tante altre iniziative – alberi fatti di listelli di legno, alberi di rosmarino e così via - si rivelano vincenti anche perché danno spazio alla creatività e all’originalità.

Ma un albero eco-friendly non può essere completo senza le sue decorazioni a km zero. A questo proposito, c’è da sbizzarrirsi. Infatti con un pizzico di creatività si possono costruire addobbi magici che conquisteranno i vostri amici e parenti.

Rinunciando all’albero vero, rinunciate a quell’inconfondibile odore di Natale che fa la differenza. Ma avete mai pensato che esistono altre alternative per rendere il vostro albero non solo bello ma anche profumatissimo?

Potete infatti scegliere di decorare il vostro albero con pigne, legnetti profumati con le essenze, bastoncini di cannella, agrumi e spezie. In questo modo si prende tutto ciò che si trova già in natura e lo si trasforma in una splendida decorazione natalizia.

Oltre a ciò, i più creativi potranno realizzare delle palline con involucro di carta di giornale e rivestite di stoffa, oppure palline in cartapesta utilizzando dei semplici palloncini.

Per le palline in cartapesta basta gonfiare il palloncino e rivestirlo di pellicola, poi creare un impasto di carta di giornale, colla vinilica, stucco o gesso in polvere e modellarlo sul palloncino creando la forma tonda. Una volta asciutto, si può dipingere la pallina a piacimento.

Per decorare in modo originale il vostro albero potete scegliere inoltre di utilizzare conchiglie, bottiglie di plastica, ma anche il cartone delle uova o la pasta di sale.

Ma si possono creare delle bellissime decorazioni anche al di fuori dell’albero di Natale. Per esempio, è possibile realizzare dei festoni con la carta, con tubi per imballaggio o ancora con del semplice fil di ferro da rivestire con nastri e stoffa.

E se siete amanti delle classiche Yankee candles, potete creare dei portacandele con dei barattoli su cui incollare con la colla a caldo del pizzo, del merletto, dello spago o della corda.

Insomma, la scelta è vasta e, con un po’ di fantasia, si può dare un tocco green e originale a questo Natale 2017 creando un’atmosfera magica e unica.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI