ITINERARI E LUOGHI

HomeMagazineTurismoItinerari e luoghi

Modugno la chiamava "Piscina di Dio": l'Isola dei Conigli a Lampedusa, paradiso in terra

Dimenticarsi quel colore è impossibile. Una volta che l'hai visto, che ti sei immerso in quelle acque cristalline, non riuscirai più a togliertelo dalla testa. Provare per credere

Balarm
La redazione
  • 2 aprile 2021

Dimenticarsi quel colore è impossibile. Una volta che l'hai visto, che ti sei immerso in quelle acque cristalline, non riuscirai più a togliertelo dalla testa. Provare per credere.

L'isola dei Conigli appartiene all'arcipelago delle isole Pelagie e si trova sulla costa sud-ovest di Lampedusa. La baia, incontaminata, ricade nella Riserva naturale orientata.

L'isolotto in sè non è possibile raggiungerlo ma solo ammirarlo dalla spiaggia antistante o dalle acque che lo bagnano. Quello infatti è il regno incotrastato del gabbiano reale. La spiaggia che l'abbraccia e stata eletta la più bella d'Europa e d'Italia nel 2014, 2015 e 2019 e nel 2013, addirittura, spiaggia più bella del mondo.

E proprio così la pensava anche il cantautore, chitarrista, attore e anche regista, Domenico Modugno, che scoprì quest'Isola per amore e non la lascio più, tanto da venire, erroneamente, considerato siciliano e tanto da acquistare negli anni '70 un rudere - in uno degli angoli più incantevoli - reso poi una villa di lusso dove trascorse tanti anni fino gli ultimi giorni di vita, nel 1994.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI