PERSONAGGI

HomeMagazineFoodPersonaggi

Nei suoi dolci c'è tutto lo stile siciliano: cosa c'entra Lipari con Buddy, il "boss delle torte"

Di certo non nasconde le sue origini, tradite anche dai colori dei tratti somatici. Lo si vede sempre gesticolare e parlare a voce alta, caratteristiche tipiche dei siciliani

Balarm
La redazione
  • 18 maggio 2021

Buddy Valastro, in arte "Il boss delle torte"

Delizia i palati di tanti americani con le sue dolci, e imponenti, creazioni dolciarie e per tutti è il “boss delle torte”.

Buddy, diminuitivo di Bartolo Valastro Junior, come si può intuire dal cognome chiaramente italiano, ha origini siciliane, in particolare il padre del famoso pasticcere è nato a Lipari, la madre invece è pugliese.

Per quanto Buddy sia nato a Hoboken, nel New Jersey, le sue radici si rivedono pienamente nel suo modo di lavorare.

Grazie all’omonimo programma televisivo, “Il boss delle torte”, la sua fama ha raggiunto anche l’Italia.

In pieno stile siciliano Buddy lavora con un team che è fatto principalmente da componenti familiari. Nel suo attivissimo laboratorio, infatti, collaborano le sorelle - Grace, Mary, Madeline e Lisa - i cognati, i cugini e i figli tutti guidati dal boss che unisce il rigore del professionista con l’aspetto confidenziale.

Non ultimo, un rapporto viscerale anche con la mamma.



Di certo non nasconde le sue origini, tradite anche dai colori dei tratti somatici, e dal suo fare conviviale: si vede sempre parlare a voce alta e soprattutto, carattere distintivo dei siciliani, gesticolare.

Negli anni di attività Buddy è divenuto una star a tutti gli effetti, apprezzatissimo dagli americani soprattutto per le sue creazioni monumentali. Non è insolito, infatti, attendere un paio d’ore in coda prima di poter varcare la soglia del suo locale.

Se vi capiterà di fare un salto nel New Jersy, al suo Carlo’s Bakery Shop, vi renderete conto subito delle sue origini.

I banconi, infatti, oltre ai cupcake e alle preparazioni americane, diciamo così, ospitano i tipici cannoli e altre preparazioni, apparentemente più semplici, che risalgono alla tradizione siciliana.

Qualche anno fa, tra l’altro, Buddy è tornato nella terra d’origine dei suoi avi, dove ha cucinato, circondato dall’affetto dei liparesi, alcune specialità dolciarie tipiche dell’Isola.

Il suo percorso da pasticciere, proprio come i garzoni di una volta, è cominciato molto presto, all’età di 11 anni, proprio alla Carlo’s Bakery, comprata, nel 1964, da Bartolo “Buddy” Valastro, suo padre. A 17 anni, poi, ha cominciato a lavorare assiduamente, fino a rilevare l'attività nel 1994

La pasticceria, però, ha origini ancora più antiche e sempre “made in Italy”. Fu Carlo Guastaferro, nel 1910, a fondarla, portando ad inizio secolo il tocco “dolce” oltre oceano.

Divenuto, ormai, un imprenditore a tutti gli effetti, Buddy Valastro ha scritto anche vari libri in cui svela le ricette di famiglia, con aneddoti, e tutti i segreti per cucinare e decorare i dolci.

Indiscusso il suo successo tanto che, nel gennaio 2012, la città di Hoboken ha voluto ringraziarlo e il giornale The Hudson Reporter l'ha inserito tra le 50 persone più influenti della Contea di Hudson.

Attualmente la pasticceria "Da Carlo" ha sette sedi nello stato del New Jersey e altre, sparse negli States.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI