SALUTE

HomeMagazineSalute

Prevenzione oncologica: la danza classica e il Teatro Massimo di Palermo in uno spot

Il titolo è “Dipende da Te” ed è stato appoggiato dall’ARS e promosso da Mete Onlus, associazione nata nel 2015, volto alla sensibilizzazione del tema

Balarm
La redazione
  • 22 settembre 2020

Uno spot per la prevenzione, girato al Teatro Massimo di Palermo, con la regia di Alessandro Ienzi, e con interprete-protagonista Gaetano La Mantia.

Il titolo è “Dipende da Te” ed è stato appoggiato dall’ARS e promosso da Mete Onlus, associazione nata nel 2015, presieduta da Giorgia Butera, volto alla sensibilizzazione del tema sulla prevenzione oncologica.

«L'idea del Teatro Massimo – afferma la presidente Butera - nasce durante la malattia, il mio corpo devastato trovava sollievo nel pensiero della danza. E mi attraeva l'idea che si potesse raccontare la malattia e diffondere un messaggio di speranza dalla bellezza di un luogo, dalla sua bellezza e dalla sua arte.

Il messaggio viene detto anche detto in 4 lingue straniere, noi italiani (spesso) non facciamo prevenzione per la paura di sapere; gli stranieri presenti in Italia (molto spesso) ignorano la prevenzione oncologica – conclude».

Mete Onlus (Multiculturalism, Earth, Territory, Education) nasce con l’obiettivo di tutelare e salvaguardare la dignità umana in ogni parte del Mondo, con una attenzione particolare nei confronti di chi soffre la condizione del disagio economico e sociale, dell’essere vittima dell’odio razziale e culturale. Osserviamo la disumanità in atto, e da questo sentimento di negazione ci adoperiamo attraverso il nostro impegno sociale ed umanitario per attuare una programmazione di intensa attività. Promuoviamo cultura di pace, tutela dei diritti umani, rispetto della persona, senza porre alcuna distinzione di genere.







Mete Onlus ringrazia il Sovrintendente Francesco Giambrone per aver accolto la nostra iniziativa, ed averci il Teatro Massimo di Palermo.

VIDEO RECENTI