ITINERARI

HomeMagazineTurismoDiari di viaggio

Quando camminare diventa magia: ecco il video percorso a tappe per la Sicilia più vera

C'è un percorso che attraversa la Sicilia e che un video racconta mostrando la bellezza cangiante dell'isola e le tante occasioni per creare uno scambio di rapporti umani

Balarm
La redazione
  • 20 maggio 2020

Nove tappe alla scoperta della Sicilia a piedi, quella celebre di Monreale e Agrigento, ma anche quella meno nota dei Monti Sicani o di Sutera, uno dei "borghi più belli d'Italia". Dal Golfo di Palermo alla Valle dei Templi lungo le antiche vie percorse da greci, romani, arabi e normanni. Si attraversano parchi naturali e paesi arroccati, come ad esempio la splendida Prizzi, e territori di una bellezza mozzafiato, popolati da genti dall'ospitalità leggendaria.

Questo è il racconto realizzato da Mauro Bosi e da Anita poi diventato anche uno splendido video.

Palermo - Santa Cristina Gela, 29 maggio. Complici gli orari del volo, ieri abbiamo visitato una piccola parte della splendida Palermo, che oggi lasciamo per arrivare a Santa Cristina Percorriamo il rettifilo che ci porta a Monreale: certo camminare in città al fianco delle auto non è il massimo, ma è anche un modo per conoscerla al di là dei suoi monumenti più noti. Sul duomo di Monreale difficile aggiungere qualcosa: va visto!



Poi inizia il bello, finalmente nel verde, il traffico è ormai un lontano ricordo, e dopo aver scollinato compare il lago di Santa Cristina: uno spettacolo alpino, ricorda il lago di Dobbiaco. Con questa vista raggiungiamo il nostro alloggio, dove consumeremo anche la cena. Grazie a Giovanni (il proprietario) il finale con cannolo è strepitoso, grazie a Mimma (la moglie) la cena è anche un racconto che ci offre uno spaccato di vita locale (dove si parla arbereshe, l'albanese portato dalle migrazioni del XV sec. ). È ora di andare a dormire, il termosifone in camera è acceso. L'entusiasmo per questo cammino, di più!

Santa Cristina Gela - Corleone, 30 maggio Una tappa formidabile, sotto ogni punto di vista: per noi veramente impegnativa, per lunghezza e per quelle salite sul finale... ma di una bellezza che si fa perdonare tutto. Alla partenza, salutati da Giovanni e Mimma come amici che partono per una vacanza, ancora il lago di Santa Cristina ci accompagna per un poco, e presto diventano protagoniste le fioriture.

Un tripudio di colori, forme e dimensioni che sembrano disposte da un giardiniere esperto: il rosso della sulla, il giallo e bianco delle margherite, il fiore bicolore rosso e blu del pisello odoroso, le sfumature dal celeste al lilla del cardo; ancora fiori gialli, viola, fucsia... sul fondo verde brillante delle colline ...

Corleone - Prizzi, 31 maggio 2019 Vi è mai capitato che chi vi ospita vi consigli una trattoria dove cenare? Sicuramente. E che vi ci accompagni in macchina? Può essere... ma che la mamma del ristoratore vi riaccompagni all'alloggio dopo la cena...credo ben poche volte. Succede a Prizzi!

Prizzi - Castronovo di Sicilia, 1 giugno 2019 Lasciamo Prizzi dopo l'ultimo sguardo dal belvedere, la giornata è soleggiata e fresca, come sempre finora, ammetto che abbiamo avuto fortuna assai. Il paesaggio è sempre magnifico, questa volta si inizia con pascoli e mucche, poi ci addentriamo nel parco del monte Carcaci , e ci ricordiamo di certe escursioni alpine...

Castronovo di Sicilia - Cammarata/San Giovanni Gemini, domenica 2 giugno. È domenica mattina e gli alimentari sono giustamente chiusi, quindi decidiamo di fare provviste per la tappa...in pasticceria! Oh, è domenica! E festa della Repubblica! Finalmente ci incamminiamo alla volta delle grotte dei trogloditi. ... La cena sarà un'esperienza unica di sapori del territorio, grazie ai consigli dell'incaricata del b&b. ...

Cammarata/San Giovanni Gemini - Sutera, 3 giugno 2019 Scendiamo fino al belvedere di San Giovanni Gemini, dove attendiamo l'apertura della farmacia: il cammino è entrato nel vivo e ginocchia e piedi hanno bisogno di qualche aiutino. La giornata è splendida. Si parte!

Sutera è affascinante, con il borgo ai piedi di quel sasso, ma come tutte le destinazioni si fa desiderare: per raggiungere il centro storico bisogna aggirare il sasso...la nostra stanza gode di una vista strepitosa sulla vallata, si scorge Enna e, incredibilmente, ma confermato dalla ragazza che ci ha accompagnato in camera, l'Etna.

Sutera - Racalmuto/Grotte, 4 giugno 2019 Ci svegliamo presto per godere del sole del mattino, e infatti la giornata inizia benissimo, dal terrazzino della camera l'Etna ed Enna sono sempre lì; due chiacchiere col barista e inizia la discesa per Campofranco. Sutera rimane visibile a lungo ed ogni tanto ci voltiamo indietro a guardarla. Non per niente era sulla copertina della guida!

Racalmuto/Grotte - Joppolo Giancaxio, 5 giugno 2019 Joppolo Giancaxio. È un paesino piccolo, carino, caratterizzato da un castello di fine '800. Ci sistemiamo in camera e ceniamo in una trattoria dove la cucina è rigorosamente tradizionale e gustosissima: abbiamo lasciato Racalmuto, il paese di Sciascia, e stiamo andando in direzione di Agrigento, la città di Pirandello, e il gestore gli assomiglia particolarmente. Questo cammino è soprattutto un incontro di genti ed un innesto fecondo nei cuori dei camminatori e degli ospiti... Grazie di cuore ai siciliani. Anita e Mauro.

VIDEO RECENTI