CORONAVIRUS

HomeMagazineSaluteServizi

Ripartono le vaccinazioni antiCovid dell'Asp di Palermo: prenotazioni on-line al via, ecco il link

È previsto un numero di vaccini giornaliero di circa 300 dosi distribuite lungo tutta la giornata dalle 8 alle 20. Priorità di iscrizione alle categorie individuate dalla Regione

Balarm
La redazione
  • 5 febbraio 2021

Dalle 9 di sabato 6 febbraio sarà nuovamente possibile prenotarsi per effettuare la vaccinazione antiCovid presso il presidio ASP di Villa delle Ginestre.

È previsto un numero di vaccini giornaliero di circa 300 dosi distribuite lungo tutta la giornata dalle 8 alle 20. In questa fase verrà ancora data priorità di iscrizione alle categorie individuate dalla circolare Prot./Serv.4/ n 1180 del 12/01/2021 del Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico dell'Assessorato Regionale.

Presso il Policlinico di Palermo si vaccineranno i Farmacisti, Informatori Medico Scientifici, Specializzandi e gli studenti della Scuola di Medicina, Presso l'Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello si vaccinerà il personale delle strutture sanitarie accreditate, compresi i collaboratori regolarmente assunti presso le strutture.

Presso l'Azienda Ospedaliera ARNAS Civico si vaccineranno gli Odontoiatri, i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta, e i loro collaboratori regolarmente assunti.

Le modalità di registrazione presso questi presidi verranno comunicate dalle singole aziende. Gli ordini professionali sono tenuti a trasmettere l'elenco dei propri iscritti alle aziende di riferimento.

Tutte le altre categorie verranno vaccinate presso il presidio ASP di Villa delle Ginestre, la prenotazione sarà effettuabile online attraverso un form da compilare.

In vista dell’estensione delle vaccinazioni ai cittadini, che si attueranno dopo aver ultimato quelle verso le categorie protette, ricordiamo che anche Poste Italiane ha definito una piattaforma informatica, già operativa, per la tracciatura e la somministrazione dei vaccini anti-Covid.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI