SERVIZI

HomeMagazineSaluteServizi

Screening (gratuiti) per il tumore testa-collo: quali sono i centri che aderiscono in Sicilia

Dal 19 al 23 settembre torna in tutta Italia la "Make Sense Campaign", per educare e sensibilizzare alla diagnosi precoce dei tumori testa-collo. Come prenotare

Balarm
La redazione
  • 20 settembre 2022

Dopo due edizioni declinate in modalità digitale a causa della pandemia da Covid-19, torna in presenza dal 19 al 23 settembre la Make Sense Campaign, la campagna europea di educazione e sensibilizzazione alla diagnosi precoce dei tumori del distretto testa-collo, promossa in Italia dall’Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica (AIOCC), che nel 2021 ha visto coinvolti 19 Paesi europei.

"Hai la testa a posto?" è il motto dell'edizione italiana 2022 della Make Sense Campaign, un monito a porre attenzione ai sintomi dei carcinomi cervico-cefalici, spesso ignorati o associati a malattie stagionali come un comune mal di gola o a un raffreddore.

Dal 19 al 23 settembre oltre 120 centri in tutta Italia, tra realtà pubbliche e private, organizzano dunque delle giornate di diagnosi precoce a porte aperte ad accesso libero o su prenotazione, per sottolineare, con un’azione condivisa, l'importanza di una diagnosi rapida.

I centri che aderiscono in Sicilia
Adv
PALERMO
L'Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello” (nell'Uoc di Otorinolaringoiatria di piazza Salerno 1). Qui è possibile essere visitati senza prenotazione nei giorni di martedì 20 e venerdì 23 settembre, dalle 8.30 alle 13.30.

Porte aperte, ma su prenotazione al numero anche Whatsapp 366 9513070, anche al Policlinico Universitario "Paolo Giaccone" dove lo screening è in programma per venerdì 23 settembre, dalle 14.00 alle 19.00.

AGRIGENTO
A Casteltermini, lo studio privato del Dottor Pellitteri (via Verdi 12) apre le porte da lunedì 19 a venerdì 23 settembre per lo screening gratuito, su prenotazione telefonando al 333 4481958.

ENNA
E ancora, il Presidio Ospedaliero Umberto I di Enna (reparto di Otorinolaringoiatria), partecipare alla campagna con le visite in programma martedì 20 settembre, dalle 14.00 alle 18.00, senza prenotazione.

CATANIA
Infine, a Catania, due giorni di visite gratuite e senza prenotazioni, mercoledì 21 e venerdì 23 settembre, dalle 10.00 alle 12.00, nel reparto di Otorinolaringoiatria dell'Azienda ospedaliera per l'emergenza "Cannizzaro".

Gli esperti concordano nel dire che una rapida comprensione dei sintomi della malattia è cruciale per una diagnosi precoce, in presenza della quale il tasso di sopravvivenza sale all’80-90%, contro un'aspettativa di vita di soli 5 anni per coloro che scoprono la malattia in fase avanzata (ibidem “I numeri del cancro 2021”, AIOM).

1per3 è la regola da tenere sempre a mente.

Se presente anche solo uno di questi sintomi per tre settimane o più, è necessario rivolgersi al medico: dolore alla lingua, ulcere che non guariscono e/o macchie rosse o bianche in bocca; dolore alla gola; raucedine persistente; dolore e/o difficoltà a deglutire; gonfiore del collo; naso chiuso da un lato e/o perdita di sangue dal naso.

Nessun allarmismo, quindi, ma un’adeguata consapevolezza dei campanelli di allarme, affiancata a una sana alimentazione e uno stile di vita attivo, sono elementi fondamentali per la salvaguardia della salute, propria e di chi ci è accanto.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE