SOCIAL E TECH

HomeMagazineLifestyleSocial e tech

"Siamo ultimi ma meno stronzi": la qualità della vita in Sicilia per Stefano Piazza

"Quando sono qui li accogliamo con le braccia aperte" dice Stefano Piazza commentando i criteri della classifica del Sole24ore con le città del Sud in fondo

Balarm
La redazione
  • 16 dicembre 2022

Per visualizzare questo video, dai il tuo consenso all'uso dei cookie dei provider video.
L'88esimo posto di Palermo su 107 comuni nella classifica sulla qualità della vita stilata dal Sole24Ore ha lasciato molti con l'amaro in bocca. E anche alle altre città del Sud non è andata meglio. Tra questi c'è sicuramente Stefano Piazza che ne parla in un video su "Piazza Grande" con la sua solita ironia.

Secondo Piazza i criteri presi in esame dal giornale economico non sono quelli che lui avrebbe scelto per calcolare la qualità della vita nell'Isola. Inizia con un tono apparentemente polemico inidirizzato alle realtà del Sud indicate come fanalino di coda dell'Italia: la Sicilia, ma anche la Campania e la Calabria.

"Sveglia!" tuona Piazza, dopo avere fatto i complimenti alle città del Nord prime in classifica. Una delle patologie del Sud che individua è la "meteoropatia" e «come si fa a fare affari» se c'è sempre il sole e siamo accoglienti e parliamo con tutti? Se accompagniamo un turista che ci chiede indicazioni, questo mica ci migliora la vita anche se «a lui sicuramente si», dice Piazza.

Non manca una vena polemica con il sorriso nella riflessione del comico che ricorda: «Anche se ci dicono che siamo ultimi noi li accogliamo come se fossero i primi».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI