FORMAZIONE

HomeFormazioneArti performative

Teatro, canto, cinema e doppiaggio: a Palermo nasce un laboratorio per giovani talenti

Un'opportunità di formazione e crescita per giovani talenti del territorio. Il laboratori sono aperti a tutti gli aspiranti allievi di età compresa tra i 14 e i 35 anni

Balarm
La redazione
  • 11 settembre 2020

Panormos Officina Artistica

Teatro, cinema, doppiaggio. A Palermo c'è un’opportunità di formazione e crescita artistica e professionale per giovani talenti promosso da Panormos Officina Artistica, il nuovo centro polifunzionale e di condivisione dell'arte, con sede a Palermo in via Generale Arimondi 5A, diretto dal regista, sceneggiatore e attore Andrea Lombardo.

Tra le sue ultime iniziative Panormos promuove i laboratori serali di recitazione e dizione, cinema, doppiaggio e canto, e il "Laboratorio biennale per attori" (aperto nelle ore pomeridiane a tutti gli aspiranti allievi con età compresa tra i 14 e i 35 anni).

LABORATORIO BIENNALE PER ATTORI
Il percorso permette agli allievi di conoscere ed entrare nel mondo della recitazione, imparare a gestire le emozioni e le difficoltà che possono nascere davanti a un pubblico, alla telecamera o al microfono.

Si studia dizione e fonetica che sono alla base del corso, si apprendono le tecniche e l'uso della voce attraverso il canto, si impara a conoscere il proprio corpo, ma anche a lavorare in gruppo con la complicità dei colleghi, e non solo.



Il "Laboratorio biennale per attori" riserva agli allievi più meritevoli delle borse di studio e grazie al sostegno della Regione Siciliana e dell’Assessorato ai Beni culturali, permette loro di svolgere delle lezioni sulla storia del cinema e del teatro presso importanti luoghi e siti culturali della nostra isola.

LABORATORI SERALI APERTI A TUTTI
Panormos Officina Artistica promuove anche, durante tutto l'anno, i laboratori serali di recitazione e dizione, cinema, doppiaggio e canto (aperti a tutti dalle ore 20.00 alle 22.00).

Con il laboratorio di recitazione e dizione, strutturato in ore teoriche e ore pratiche, si studiano i massimi esponenti e la storia del teatro, l’improvvisazione, il movimento scenico, la dizione e la biomeccanica teatrale. Grazie alle tecniche insegnate, si impara a migliorare le proprie capacità respiratorie e vocali, a conoscere e gestire le proprie emozioni.

Il laboratorio di cinema si basa sull’acting for the camera, recitazione in camera, e sulle principali fasi della realizzazione di un progetto cinematografico: dalla pre-produzione alla produzione, fino alla post-produzione.

Il laboratorio di doppiaggio permette di acquisire maggiore scioltezza durante la lettura, di sviluppare un maggiore controllo dell’articolazione delle parole e una migliore consapevolezza della propria voce. Si apprende, interamente in sala doppiaggio, l'utilizzo delle pause e della giusta intonazione, rendendo eloquio e lettura più chiari, piacevoli e meno monotoni.

L’arte del canto e della recitazione sono fortemente interconnessi. La crescita vocale, che segue lo studio del canto, ha delle ripercussioni positive sullo strumento della voce in generale. Con il laboratorio di canto, infatti, si impara a controllare la propria voce.

Per maggiori informazioni su tutti i percorsi formativi e sulle iscrizioni è necessario chiamare il numero 091 8545217 (anche WhatsApp) o scrivere all'indirizzo mail info@panormos.info.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.