PROGETTI

HomeMagazineLifestyle

Ti vedo dall'alto e mi innamoro: "Palermo from above" è un video sulla bellezza

Nicolò Piccione è il giovane ingegnere informatico innamorato della sua terra d’origine, la Sicilia, che ha ripreso dall’alto le bellezze di Palermo con un drone

Giuliana Imburgia
Giurista e fashion addicted
  • 7 marzo 2018

Il videomaker palermitano Nicolò Piccione si aggiudica il video di presentazione di Palermo Capitale della Cultura grazie a un drone che riprende dall’alto la bellezza di Palermo e della Sicilia.

Giovanissimo ingegnere informatico, è così innamorato della sua Sicilia che ha ripreso le bellezze dell’isola dall’alto con un drone telecomandato, con il solo scopo di diffondere le meraviglie della sua città, Palermo.

Così i luoghi visitati virtualmente sono la fortezza normanna "il Castellaccio", le cupole barocche e Piazza Pretoria, i Quattro Canti, le chiese della Martorana e di San Cataldo, la Magione, Mondello con l'antico Stabilimento, il castello della Zisa, la Cattedrale, il Teatro Massimo, la Cala, la Tonnara Florio con i "quatto Pizzi" e infine Monte Pellegrino con la statua di Santa Rosalia al tramonto.

«Vivendo a Milano – racconta Nicolò - non ho comunque dimenticato le mie radici ed i posti nei quali vado in vacanza e ai quali sono particolarmente legato. E così, alla prima occasione, nel tempo libero, ho pensato di sviluppare dei video con l’ausilio del mio drone, per descrivere alcuni dei posti che ho visitato raccontandoli solo con delle immagini e con le riprese dall’alto».

Il video è diventato famoso: rappresenta infatti Palermo nell'anno del riconoscimento di Capitale della Cultura.

«Quando poi il video mi è stato richiesto come video di presentazione di Palermo Capitale della Cultura non ho esitato un attimo a renderlo disponibile per l’evento, onorato di dare il mio piccolo contributo alla promozione della mia amata città».

articoli recenti