MUSICA

HomeMagazineCultura

Tra pop, rock e natura. "Alta Quota" è il concept album del siciliano Germano Seggio

Il video "Alta Quota", firmato da Alex D’Emilia e Michele Genovese, è un susseguirsi di immagini a cui fanno da sfondo le Tre cime di Lavaredo nelle Dolomiti

Balarm
La redazione
  • 30 ottobre 2018

«Per un siciliano come me - afferma Germano Seggio - non è stata un’impresa facile girare il video a meno 25 gradi, ma ho deciso di raggiungere uno dei posti più alti d’Italia perché soltanto lassù mi sento veramente vicino a Dio».

È disponibile in streaming e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo del chitarrista palermitano: si tratta di "Alta Quota", brano che anticipa l’omonimo album in uscita il 9 novembre (distribuito da Azzurra Music).

Il video, firmato da Alex D’Emilia e Michele Genovese, è un susseguirsi di stupende immagini a cui fanno da sfondo le Tre cime di Lavaredo, simbolo delle Dolomiti.

Germano è immerso nella neve, suona la sua chitarra elettrica che prende energia e forza direttamente dal terreno, giocando durante il corso del video con gli elementi naturali attorno a lui.

Terzo progetto discografico dell’artista, "Alta Quota" è un concept album che trae ispirazione dalle Dolomiti coniugando pop, rock e natura.

Infatti è proprio la catena montuosa con i suoi luoghi a legare le nove tracce che compongono l’album, sette brani inediti più la famosa "Mad World" riarrangiata in due versioni.

«Cinque anni fa perdevo mio papà - spiega Germano - ed è proprio a lui che dedico l’intero album, segnando la profondità del legame che ci ha uniti sin da quando, all’età di 8 anni, mi ha fatto imbracciare la prima chitarra, trasmettendomi così la passione per l’amata sei corde!»

Germano Seggio, classe '75, nasce e vive a Palermo. Conseguita la laurea in Chitarra Moderna presso la Middlesex University e la specializzazione in Chitarra Jazz presso la West London University, si dedica all’attività didattica, fondando e dirigendo la Modern Music Academy di Palermo.

In più occasioni, Germano si trova a dividere il palco con indiscussi "Guitar Heroes" del panorama internazionale come Steve Vai, Ricky Portera, Scott Henderson, Paul Gilbert, Maurizio Solieri, Mike Stern, Alberto Radius, Andrea Braido e Carl Verheyen.

Recentemente Germano ha suonato per Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus), Nabil Salameh (Radiodervish), Sarah Jane Morris e Antonio Forcione ed ha condiviso il palco con Piero Pelù e Lorenzo Fragola. In occasione del "Salina Film Festival" dei Fratelli Taviani, introduce inoltre le esibizioni live di Raf.

ALTRI VIDEO