ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

"Un Santo per Capaci" contro le brutture di questo mondo: parte la raccolta fondi per il murale

L'associazione culturale L'Orma con il supporto dell'artista Igor Scalisi Palminteri sta portando avanti un progetto per valorizzare una delle più forti tradizioni identitarie di Capaci

Marta Genova
Giornalista
  • 10 marzo 2022

Fiorenza Giambona e il gruppo dell'associazione L'Orma di Capaci

Il posto lo hanno trovato. lo hanno pensato, immaginato, cercato finchè hanno detto "È qui".

È la parete in via Trinità su cui il 19 marzo, a Capaci sarà inaugurato il murale realizzato da Igor Scalisi Palminteri e che raffigurerà un Santo, il Santo che si celebra proprio per la festà del papà, il 19 marzo appunto, San Giuseppe.

L'iniziativa nasce dall'associazione culturale L'Orma, giovane realtà del Comune di Capaci presieduta da Fiorenza Giambona, nata dalla volontà di contribuire attivamente allo sviluppo artistico e culturale del territorio.

E il suo cammino parte così, proponendo "Un Santo per Capaci". L'intento del progetto è quello di valorizzare una delle più forti tradizioni identitarie del comune: "il minestrone di San Giuseppe", che ogni anno il 19 Marzo viene preparato nelle piazze, lungo le vie del paese e nelle case del centro storico, che per un giorno restano aperte con lo scopo di offrirlo a chiunque si rechi presso la propria abitazione.
Adv
Una tradizione antica, che in origine aveva lo scopo di garantire un piatto caldo a tutti i poveri della comunità e che ancora oggi la cittadinanza di Capaci tramanda, ritrovandosi ogni anno insieme a condividere il pasto.

«In un momento molto difficile, dopo la pandemia e una nuova guerra nel mondo, con quest'opera intendiamo rendere omaggio al senso di comunità di un paese che resiste e prova a guardare al futuro, con la consapevolezza e la fiducia di chi sa che c'è un passato da cui imparare» dice Fiorenza.

Si è avviata in questi giorni una raccolta fondi, che sarà utile alla realizzazione del murale e alla realizzazione di un documentario finale.

Per contribuire all'iniziativa è possibile fare una donazione, versando a: Associazione Nazionale Vigili Del Fuoco In Congedo Delegazione Capaci ODV IBAN: IT60F0306909606100000147255 Causale: Un Santo per Capaci.

Verrà inoltre allestito un gazebo per la raccolta fondi a Piazza Cataldo, a Capaci, sabato 12 marzo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

Per lanciare l'iniziativa è già stato realizzato un primo cortometraggio di presentazione a cura dell'Associazione Nuova Carini, già visibile attraverso la pagina Facebook dell' Associazione L'Orma.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE