SOCIAL

HomeMagazineLifestyleSocietà

Una città dall'aspetto sacrale e inquietante: ecco Palermo in quarantena ripresa dall'alto

In 3 minuti e 14 secondi di riprese, un video emozionante racconta il momento storico che sta vivendo il capoluogo siciliano a causa dell'emergenza Coronavirus

  • 16 marzo 2020

Non vola una mosca, non si sente alcun rumore per le strade, come è giusto che sia: seria, quasi sacrale, Palermo in quarantena fa emozionare.

In 3 minuti e 14 secondi un drone vola su Palermo per raccontare il momento storico che, a causa del Coronavirus, la Sicilia insieme a tutte le altre regioni d’Italia sta vivendo. Strade vuote, piazze deserte, una Mondello a dir poco spettrale, nonostante la bellissima giornata di sole.

Il video è stato realizzato dal fotografo palermitano amatoriale Raimondo Mancuso nella giornata di domenica 15 marzo, mentre tutti noi eravamo nelle nostre abitazioni, come sempre ormai da quasi una settimana.

Dalla maestosa errata del Parco della Favorita a Via della Libertà, al Teatro Politeama, passando per piazza Ruggiero Settimo e quindi subito il volo verso il Teatro Massimo, per finire poi nel prato verde del Foro Italico.

«Ho voluto documentare questo periodo storico per mostrare ciò che sta accadendo nella mia bellissima città, mentre tutti noi cittadini osserviamo le regole restando in casa», dice Raimondo.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI