MUSICA

HomeMagazineCultura

La musica come terapia: un "accordo perfetto" tra Conservatorio Bellini e Ismett

"La musica in ospedale: un accordo perfetto" è l'iniziativa promossa dal Conservatorio Bellini e l'Ismett per umanizzare l'ambiente ospedaliero attraverso la musica

Balarm
La redazione
  • 13 luglio 2017

La musica come terapia e come possibilità di sollievo per coloro che soffrono: l'Ismett e il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo si incontrano per costruire una sanità dal volto nuovo, più vicina al paziente e ai suoi bisogni.

Insieme, i due enti danno vita a "La musica in ospedale: un accordo perfetto", rassegna che prevede cinque eventi musicali mensili a ingresso gratuito che avranno luogo nella sala d'attesa dell’Istituto Mediterraneo per i Trapianti.

Una vera e propria stagione che che apre i battenti domenica 16 luglio alle ore 18 con il concerto del Quartetto Tetra Kordes e continuerà il 24 settembre col Quartetto Syrinx, il 22 ottobre col Quartetto di Trombe, il 19 novembre con la Cell Orchestra e il 21 dicembre con l’Orchestra da Camera.

La collaborazione è inquadrata nel protocollo d'intesa proposto dal presidente del Conservatorio, Gandolfo Librizzi, e accolto da Angelo Luca, direttore dell'Ismett di Palermo.

«Dopo l'esperienza ormai decennale dei concerti di Natale [...] - dichiara Gandolfo Librizzi - l'accordo sottoscritto si prefigge l'obiettivo di contribuire a umanizzare l'ambiente ospedaliero attraverso la musica, creando un clima psicologico quanto più possibile favorevole alla cura della persona e non soltanto della sua malattia».

«Con tale protocollo, conclude Librizzi, il Conservatorio si apre, oltre che alla funzione altamente educativa e sociale della musica, anche a quella terapeutica offrendo fra l’altro agli stessi allievi coinvolti, un'opportunità didattica altamente formativa in grado di arricchire anche umanamente il loro bagaglio personale».

L'intesa comporta infatti una collaborazione stabile fra le due istituzioni con la possibilità anche di attuare progetti di ricerca.

articoli recenti