CRONACA

HomeNewsAttualitàCronaca

Uno storico negozio di mobili si trasferisce: a Palermo (forse) arriva un altro fast food

Insegna storica che va, nuovo fast-food (forse) che arriva: è quello che potrebbe accadere in viale della Regione Siciliana, all'altezza dello svincolo di corso Calatafimi

Balarm
La redazione
  • 15 gennaio 2024

Viale della Regione Siciliana, svincolo corso Calatafimi

Insegna storica che va, nuovo fast-food (forse) che arriva. È quello che potrebbe accadere a Palermo, in zona corso Calatafimi. Il famoso negozio di mobili e arredamenti, Amato Luxury Living, è pronto a lasciare la storica sede di viale della Regione Siciliana, in prossimità dello svincolo di corso Calatafimi, per trasferirsi nel nuovo showroom in pieno centro, in via Ruggero Settimo.

A comunicarlo è la stessa azienda nella sua pagina Facebook, oltre che sulle vetrine della storica sede. Al suo posto, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbe arrivare un altro fast-food targato McDonald's. Dalla multinazionale non confermano né smentiscono l'apertura di un nuovo ristorante in città.

Se così dovesse essere, si tratterebbe di un ulteriore importante investimento da parte del colosso mondiale su Palermo a distanza di poco tempo. Proprio il 30 dicembre scorso è stato infatti inaugurato il nuovo McDonald's in via Emerico Amari, a seguito del trasferimento (dopo 25 anni) dello storico McDonald's di piazza Castelnuovo.
Adv
I locali sono gli stessi che hanno ospitato per anni lo storico multisala Politeama, chiuso dall'inizio dell'estate 2023.

Il motivo del trasferimento, ricordiamo, è legato al fatto che quello di piazza Castelnuovo è l'unico fast food a non essersi adeguato ai nuovi protocolli imposti dall'azienda che ha innovato e trasformato tutti i suoi punti vendita in giro per il mondo, compresi gli altri di Palermo, e che si basano sul cosiddetto metodo "Eotf - Experience Of The Future".

Monitor da cui ordinare, casse automatiche, preparazione di hamburger e patatine sul momento. Ma anche un McCafè, ideale per la colazione o le pause pranzo più leggere a base di drink e prodotti da forno.

Avverrà la stessa cosa anche nella vecchia sede dello storico negozio di mobili di viale della Regione Siciliana? Lo sapremo presto.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI