SCUOLA

HomeMagazineStudenti

La scuola di una volta nel segno dei nuovi valori: tornano "Le Ancelle" di Palermo

Un percorso di crescita nei sani valori di una volta coniugati al contemporaneo: alle Ancelle del Sacro Cuore di Palermo tra ecologia, laboratori, sport e giardini

Balarm
La redazione
  • 9 gennaio 2018

Uno scorcio del giardino dell'istituto Ancelle

Molti di noi ricordano le Ancelle del Sacro Cuore di Gesù a Palermo tra memorie di mamme, zie e amiche di famiglia che frequentavano l'istituto di via Marchese Ugo quando era solo femminile e flashback recenti di quando, alle elementari, per quei corridoi giravamo tutti noi.

In quei diecimila metri quadri di giardino con pineta si eleva l'edificio che dal 1939 ospita le scuole dell'infanzia ed elementare, ma anche lo storico campo da basket e pallavolo, 2mila metri di campi sportivi e palestra, il bar, il parco giochi e perfino un orto biologico urbano, che gli stessi bimbi tengono vivo con l'aiuto dei grandi.

Un palazzo antico che ospita una cucina e una sala da pranzo in cui si tiene la mensa, una cappella, un teatro e ovviamente le sale per i ricevimenti e le riunioni: luoghi che possiamo scoprire e riscoprire per l'Open Day di venerdì 19 gennaio dalle 9 alle 18.

Ed è nella scenografia di una centralissima via Libertà, circondati dal verde di villa Trabia, che in questi spazi i bimbi possono tornare a imparare i valori di una volta come la solidarietà e l'amore per il prossimo ma anche i nuovi valori come l'ecologia, il valore del riuso e una buona alimentazione.

A partire dalla scuola dell'infanzia fino ai sei anni: dal lunedì al venerdì, con pranzo o senza, i piccoli allievi sono seguiti per una crescita integrale e all'insegna dell'etica.

Attraverso il gioco si impara a riconoscere il valore e la dignità di ogni essere umano in una visione multiculturale ma anche a esplorare l’ambiente, a sviluppare la creatività e la curiosità anche grazie alla musica e alle espressioni artistiche e audiovisive.

Questo è il tema centrale della Pedagogia del Cuore: un'azione educativa che tende verso l’attenzione alla persona, all’autostima, all’ apprendimento gioioso per accrescere il senso di sicurezza, la spontaneità e l’autenticità, il senso di appartenenza, la fiducia nelle proprie capacità.

E la scuola dell’infanzia è in costante dialogo con la scuola primaria nell'ottica di unità e consequenzialità, infatti gli alunni di tutte le classi condividono momenti di festa e incontro tra loro.

Nelle classi dei più grandi, dai sei ai dieci anni, viene promosso lo sviluppo delle competenze culturali di base per lo sviluppo della stessa piccola persona.

Vengono infatti riconosciute inclinazioni e difficoltà per andare incontro alla naturale crescita di un futuro adulto che abbia consapevolezza di sé, spirito critico ma anche fantasia e autonomia quando andrà a costruire il proprio progetto di vita.

Siamo nel primissimo ciclo di studi e dunque la prima cosa da imparare è proprio il linguaggio e i suoi codici, che non sono altro che la struttura della nostra cultura, ma oggi c'è anche un consistente spazio dedicato ai nuovi media per quella che è allora una alfabetizzazione sociale e culturale.

Alle Ancelle l'educazione è anche plurilingue e interculturale: accanto alla lingua materna ci sono le lingue europee e la valorizzazione delle diversità e, tra gli altri apprendimenti di base, una prima infarinatura di diritti costituzionali, l'educazione alla tutela del patrimonio e dell'ambiente e alla condivisione.

Durante le ore di scuola, le attività all'aperto e i laboratori quello che viene impresso nel cuore è l'aria di famiglia: un ambiente educativo in cui ciascuno si sente riconosciuto, valorizzato e amato, tutti si sentono “a casa”, come membri di una grande famiglia che condivide e celebra la vita.

E lo spazio è anche rinnovato negli ambienti secondo i nuovissimi standard europei, sono a misura di bambino e anche ricchi di oggetti e giocattoli ecosostenibili nell'ottica della responsabilità.

Infatti sono questi quei valori, recenti e importanti, che l'istituto tiene d'occhio: l'ecologia e il valore della buona alimentazione all'insegna della dieta mediterranea e della scoperta dei cibi, i sapori, gli odori e i colori della frutta e delle verdure anche con giochi e attività.

Ogni giorno i pranzi e le merende sono cucinati al momento con prodotti freschi pensati per il benessere - ma anche la golosità - dei piccoli, tra verdure e pasta ma anche con torte e crostate.

Non mancano le occasioni per la crescita a tutto tondo del futuro uomo e della futura donna: oltre agli spazi della coloratissima ludoteca e alle ore di musica interne all'orario scolastico sono tantissimi i laboratori che stimolano le capacità intellettive, uditive, cognitive e l’immaginazione.

C'è il laboratorio di pianoforte e di canto, quello artistico, teatrale, di cucina, quello sulla salute alimentare e ambientale e quelli di lingua spagnola e tedesca.

Insomma, è in grande spolvero che l'istituto storico delle Ancelle del Sacro Cuore torna a farsi largo nell'istruzione dei bambini e delle bambine ritagliandosi uno spazio in cui tradizione e buona educazione coesistono con un approccio oggettivo e moderno per formare i ragazzi di domani.

Per ulteriori informazioni e per contattare l'istituto chiamare il numero 091.6251732 o inviare una mail all'indirizzo segreteria@scuolaancelle.it.

articoli recenti