ESCURSIONI

HomeMagazineTerritorio

Magici itinerari innevati da fare in Sicilia: le passeggiate consigliate sulle Madonie

Camminare per ore immersi tra i boschi e sulla riva di fiumi: le vallate siciliane si fanno incantate con la neve e sono tanti gli itinerari da percorrere, guidati e non

Andrea Di Piazza
Geologo e ricercatore
  • 7 dicembre 2017

Escursione sulle Madonie (foto di Giacomo Talluto)

Quest’anno l’arrivo dell’inverno ha coinciso con il ritorno della neve in montagna. Un ritorno che ci ha fatto dimenticare il caldo anomalo dell’estate passata e ha rinvigorito la voglia di escursioni in montagna e sport invernali.

Le nevicate non sono ancora sufficienti per l’apertura delle piste da sci sull’Etna e sulle Madonie tuttavia, mentre sul vulcano siciliano si scaldano i motori per l’avvio della stagione invernale, a Piano Battaglia gli impianti sono smontati e la società di gestione non ha ancora comunicato l’eventuale data di apertura.

Molto male, vista la nuova fase di maltempo che già la prossima settimana porterà ulteriori nevicate sulle nostre montagne. Ma fortunatamente esiste un’alternativa allo sci.

Innanzitutto proprio sulle Madonie, a Piano Battaglia, aprirà tra non molto il Fun Park: un grande spazio dedicato alle piste per slittini, con un tapis roulant a servizio degli amanti delle discese spericolate. Non solo slittini però. Sono numerose le Associazioni Sportive Dilettantistiche che organizzano escursioni sulla neve con le ciaspole, le famose racchette da neve che grazie alla loro ampia superficie impediscono l’affondamento nella neve e permettono di raggiungere gli angoli più nascosti ed innevati di boschi e montagne.

A tal proposito, vi proponiamo alcune delle escursioni più belle da compiere sulla neve e con le ciaspole a breve distanza da casa (alcuni di questi percorsi si possono effettuare anche in scialpinismo o con gli sci da fondo).

Probabilmente, l’escursione invernale più bella da compiere in Sicilia è l’ascensione alla cima di Pizzo Carbonara, il tetto delle Madonie. Dopo una nevicata e con il cielo sereno, i faggi disegnano immensi arabeschi di ghiaccio, mentre le dune di neve modellate dal vento si rincorrono tra valli e crinali, seppellendo le rocce e gli arbusti. Il consiglio è di compiere l’ascesa partendo dal sentiero che taglia il pianoro della Battaglietta, a est di Piano Battaglia.

Dopo circa mezz’ora di cammino e alcuni tornanti, si piega a nord, risalendo il versante di Pizzo Antenna Grande. Raggiunta la bella Valle della Conserva si risale il lungo crinale che, tra sali e scendi, porta alla cima più alta delle Madonie. Ad accogliervi nei pressi della cima ci sarà una piccola volpe affamata.

Ormai diventata star del web, Nara (così è stata ribattezzata dagli utenti che affollano la pagina facebook di Piano Battaglia) vi accompagnerà nel tratto finale con qualsiasi condizione meteorologica, elemosinando un po’ di cibo. Cercate di non farvi fregare dalla tenerezza.

La seconda escursione consigliata è al Lago Maulazzo, alle pendici di Monte Soro, nel Parco dei Nebrodi. Qui, in un contesto ambientale unico, dominato dalla presenza della più grande faggeta di Sicilia, potrete camminare per ore immersi nel folto del bosco fino a raggiungere il pittoresco invaso artificiale.

I più allenati potranno continuare l’escursione fino a raggiungere (con alcune ore in più di marcia) lo spettacolare Biviere di Cesarò, un lago naturale a cui fa da imponente quinta naturale la mole innevata dell’Etna.

Altra località eccezionale per compiere una bella ciaspolata è il bosco della Tassita, nei pressi di Portella dell’Obolo, sui Nebrodi di Caronia. Il percorso è molto facile e si effettua partendo dalla Portella e compiendo un giro ad anello nel fitto della faggeta.

L’escursione permette di ammirare esemplari straordinari di tasso (Taxus baccata) che, in associazione con il faggio, sono una testimonianza vivente della flora Terziaria nella nostra isola.

Per effettuare queste escursioni si raccomanda ovviamente un abbigliamento adeguato e soprattutto una buona conoscenza dei luoghi. Se avete pianificato un’escursione guidata, sono tantissime le associazioni che vi porteranno alla scoperta degli insoliti paesaggi innevati siciliani.

Il weekend dell'immacolata, per esempio, sulle Madonie, l’Associazione "Madonie a Passo Lento" organizza una tre giorni di ciaspolate sulle alte Madonie (per informazioni www.madonieapassolento.it), con uscite non solo di giorno ma anche di notte.

articoli recenti