BENEFICENZA

HomeMagazineLifestyle

Per te un cioccolattino, per i bimbi di Haiti 1 euro: l'iniziativa di Obicà Mozzarella Bar

Obica Mozzarella Bar a Palermo sostiene il progetto "Una mucca sotto l'albero" donando alla Fondazione Francesca Rava un euro per ogni caffè servito

Balarm
La redazione
  • 6 dicembre 2017

È all'insegna della solidarietà il Natale all'Obicà Mozzarella Bar di Palermo: Obicà ha infatti attivato una collaborazione nazionale con la Fondazione Francesca Rava (NPH Italia Onlus) per donare aiuto ai bambini di Haiti.

Da venerdì 8 dicembre fino al 6 gennaio ogni caffè verrà accompagnato da un cioccolatino dell'azienda milanese artigianale "T’a Milano" e Obicà Mozzarella Bar devolverà 1 Euro alla Fondazione Francesca Rava per l’acquisto di mucche da latte per la Baby House e gli altri progetti in Haiti di NPH, l’organizzazione che da 30 anni assiste ogni giorno migliaia di bambini.

Questo è il progetto “Una mucca sotto l'albero": che ha come obiettivo finale la garanzia del latte fresco per i venti bambini, orfani o abbandonati, accolti nella Baby House diretta da padre Rick Frechette, sacerdote e medico americano, Direttore di NPH Haiti.

L’iniziativa è un atto concreto per combattere la povertà e la malnutrizione ad Haiti, perché potrà rendere disponibile un alimento fondamentale per una crescita sana dei bambini in un’ottica di autosostenibilità.

Gustando quindi un dolce cioccolatino "T’a Milano" (partner dell’iniziativa) all'Obicà Mozzarella Bar, si farà una buona azione nel più genuino spirito natalizio.

Durante la collaborazione, attiva già da tempo, sono stati raggiunti diversi traguardi tra cui: l’avviamento di due panetterie nelle comunità rurali di Les Cayes e di St Yves de Limonade che producono migliaia di panini al giorno per i bambini e la comunità, e che danno lavoro a 3 ragazzi ciascuna, oltre alla creazione di una panetteria per la Casa Orfanotrofio di Kenscoff che sforna 5mila panini alla settimana per circa 600 bambini.

Grazie alla campagna condotta lo scorso Natale, ancora oggi è possibile distribuire alla comunità la pasta prodotta a Francisville, città dei mestieri. Inoltre, dal 2010 al 2015 sono stati raccolti oltre 107mila euro destinati poi alla Fondazione Francesca Rava.

articoli recenti