MANIFESTAZIONI

HomeEventiManifestazioni

Arte e cultura contro l'abbandono: a Gangi autori, eventi e grandi ospiti per "Una Montagna di Luoghi"

  • Centro storico - Gangi (Pa)
  • Dal 23 al 25 agosto 2019 (evento concluso)
  • Consultare il programma
  • Ingresso gratuito
Nicoletta Fersini
Giornalista e Fotografa

Il duo La rappresentante di Lista, Dario Mangiaracina e Veronica Lucchesi

Le Madonie si fanno scenario di una Sicilia contemporanea e inedita per la terza edizione di quello che ormai è il più atteso "festival della parola" dell'Isola: dal 23 al 25 agosto nel borgo di Gangi torna "Una Montagna di Luoghi" con una edizione che unisce autori, scrittura e numerosi eventi collaterali.

La parola, ovviamente, è al centro del percorso proposto nel centro storico della cittadina dall'associazione Fuorilogos. Una vera e propria "invasione" culturale che coinvolge spazi e luoghi con poesia, parole, autori, editori allo scopo id far nascere un confronto che sia produttivo per un'Isola come la nostra che, nel tempo, si sta sempre più spopolando.

Ed è proprio questo uno dei focus al centro della manifestazione, che si propone come "controcanto" che contrasti l'abbandono totale dei paesi siciliani per mezzo dell'arte e della cultura.

Bufalino, Arminio, Orwell, i fratelli Grimm, e ancora albe e passeggiate nel meraviglioso scenario naturale di Gangi: quest’anno l’alba si attende il 25 agosto (ore 5) sul Monte Alburchia, luogo leggendario in cui si narra della prima nascita di Engio e di un tempio dedicato alle dee Madri, con una performance "segreta" e la colazione oggerta dall'Azienda Agricola Barreca Vincenzo.

Protagonisti di questa terza edizione sono undici scrittori e sei editori, con spazi dedicati alla poesia di autori del territorio e una serie di attività per il giovanissimo pubblico di bambini: il 23 agosto "La Fattoria degli Animali", un incontro in fattoria realizzato in collaborazione con Agroverdi con letture di Orwell e il cunto di Giuseppe Provinzano; le favole a cura del Cef/Cer Madonie e degli Asinelli del Comune di Gangi, per iniziativa dell’assessorato alla Cultura; infine il 25 agosto in piazza del Popolo "Il ciarlatano", spettacolo ispirato al "Mago di Oz" a cura dell'attrice Gisella Vitrano.

In attesa della prima giornata di eventi, Gangi è già protagonista di #ApriLeBotteghe, un'installazione artistica che sta già riscuotendo un grande successo di pubblico: in quelle che erano un tempo le piccole botteghe del borgo (in corso Fedele Vitale) sono fiorite insegne con i più grandi marchi del momento (leggi qui per saperne di più).

Da Ikea a Dolce & Gabbana, da Tiffany alla Feltrinelli, e ancora Eataly, Lego e molti altri: grandi brand che provocatoriamente accendono i riflettori sulle attività che hanno fatto la storia di Gangi e che, purtroppo, oggi sono del tutto scomparse. Muniti di smartphone tramite QRcode si possono così scoprire le mille storie che si celano dietro questi luoghi "perduti": i bar del dopoguerra, i venditori di generi diversi, dall’oro alla zappa, dal pane al petrolio.

Tanti gli appuntamenti che vedono protagonisti personaggi e iniziative di spicco del panorama nazionale (qui il programma completo), in primis gli autori di Tlon che di recente hanno spopolato con la campagna #odiareticosta.

Filosofi della comunicazione seguitissimi sui social e divulgatori della parola, a questi è affidato il workshop di scrittura in programma il 24 agosto (ore 9) su "Il potere di raccontarsi". Per partecipare basta completare la propria iscrizione online sul sito web di "Una Montagna di Luoghi" acquistando l'apposito ticket (19 euro intero e 12.50 euro ridotto per studenti).

Fra i grandi ospiti di questa terza edizione anche gli autori di Lercio.it, il giornale satirico più famoso e premiato d’Italia, attesi il 24 agosto (ore 22) in piazza del Popolo per una esilarante versione "live" del loro TG satirico.

Gran finale il 25 agosto con il fenomeno rivelazione della musica italiana: sul palco di piazza del Popolo si accendono i riflettori su La Rappresentante di Lista (ovvero Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina) e il loro "Anatomia fantastica", una speciale performance che trae ispirazione dallo scrittore e drammaturgo cileno Jodorowsky, realizzata in collaborazione con We Reading e dedicata al linguaggio "psicomagico".

La manifestazione è promossa dall’assessorato Regionale ai Beni Culturali e dal Comune di Gangi. Per maggiori dettagli è possibile consultare il programma completo di "Una Montagna di Luoghi".

Gangi

Centro storico
Vedi mappa

eventi consigliati