MOSTRE

HomeEventiMostre

Baragli, artista classico e contemporaneo: una mostra ripercorre il suo percorso dal 1981 ad oggi

  • Palazzo Belmonte Riso - Palermo
  • Dal 21 settembre al 20 novembre 2019 (evento concluso)
  • Visitabile martedì, mercoledì, domenica dalle 10.00 alle 20.00; giovedì, venerdì, sabato dalle 10.00 alle 24.00. Lunedì chiuso, eccetto i festivi
  • 6 euro (biglietto intero), 3 euro (biglietto ridotto)
  • La biglietteria chiude trenta minuti prima. Per informazioni telefonare al numero 091 587717
Balarm
La redazione

Guido Baragli con alcuni suoi dipinti. Photo Credits: Giulio Azzarello

Tra i maggiori pittori contemporanei siciliani, Guido Baragli (Palermo, 1962) è sicuramente un artista che ha contribuito in modo determinante a delineare l'identità della cultura italiana. 

Il Museo Regionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Palermo presenta una serie di opere che rappresentano il percorso del pittore dal 1981 ad oggi, in un percorso espositivo articolato tra il piano terra e il primo piano di Palazzo Belmonte Riso, curato da Geraldina Albegiani e Bernardo Quaranta

Si tratta di una pittura densa e decisa, che testimonia la vitalità della ricerca dell'artista siciliano, in un nutrito ciclo di opere tra le quali spiccano alcune tele con soggetti marinari (barche, pesci) e altre con soggetti naturali (in particolar modo frutti), temi epici e soggetti sacri che compongono gran parte del repertorio della sua produzione.

«L’abitudine ed il luogo comune - dichiara Luigi Biondo, direttore del Museo Riso- annichiliscono lo spirito critico: l’arte lo rinnova continuamente. Non possiamo non pensare a questa piccola verità, ogni volta che ammiriamo un‘opera di Guido Baragli, rappresentazioni dinamiche che pongono costantemente il problema di una realtà frutto di una cultura e di un costume.



Baragli è artista profondamente siciliano; il suo discorso porta lontano, alle grandi divisioni culturali dell’Occidente: lo spirito mediterraneo, classico e romantico, contrapposto a quello nordico, innovativo e razionale, sono fortunatamente fusi e non antagonisti nelle sue opere; la sua forma mentis estremamente razionale traveste la logica con l’abito della passione. Siamo lieti di condividere questo percorso, accogliendolo nella nostra "Casa dell'Arte", il luogo deputato in cui vivere la bellezza quotidiana in un rimando continuo fra homo faber e il proprio io». 

Nella mostra palermitana, Guido Baragli in pura libertà affascina con le sue creazioni e sommerge lo spettatore di luce e colore che esprimono tutta la violenza delle sue opere pittoriche.

Guido Baragli, nasce a Mondello dove tutt'ora vive e lavora, nella casa già sede dell'atelier del padre scultore, Giacomo. Dipinge e fotografa da subito e nel 1985 si diploma in pittura all'Accademia di Belle Arti di Palermo.

Nel 1987 si trasferisce a Milano e poi a Bologna dove svolge un’intensa attività artista, fino al suo rientro a Palermo nel 2007, luogo di creazione pieno di luce e di profumo mediterraneo misto a quell’insostituibile aria che promana dalle sue tele e dai colori.

Palazzo Belmonte Riso

Via Vittorio Emanuele 365 - 90134 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati