FILM & PROIEZIONI

HomeEventiFilm & Proiezioni

"Gli anni più belli" e "Palm Springs": il calendario dei film in programma al Lux dal 22 al 28 ottobre

  • Cineteatro Lux - Palermo
  • Dal 22 al 28 ottobre 2020 (evento rinviato a data da destinarsi)
  • Consultare il programma nell'articolo
  • Da 4 a 7 euro
  • Biglietti acquistabili al botteghino del cinema. Per info e prenotazioni telefonare allo 091 7842239

Balarm
La redazione

Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Micaela Ramazzotti ed Emma Marrone ("Gli anni più belli")

Prosegue la programmazione al Cineteatro Lux di Palermo (in via Francesco Paolo Di Blasi, 25). Un ricco calendario che vede susseguirsi una serie di film adatti a tutti i gusti. Due i film in programmazione nella nuova settimana. Si tratta di "Palm Springs" e "Gli anni più belli".
 
"Palm Springs" (regia di Max Barbakow). Nyles e Sarah non si conoscono, si incontrano a un matrimonio e restano bloccati in un loop temporale tra amore, disillusione e confusione.

"Gli anni più belli" è un film del 2020 diretto da Gabriele Muccino. Il film racconta la storia di quattro amici, interpretati da Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria, nell'arco di 40 anni, dagli anni Ottanta a oggi.

Ecco l'elenco dei film in programma dal 22 al 28 ottobre, completo di orari e costi.

Giovedì 22 ottobre 

16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30 - "Palm Springs"
Ingresso da 5 a 7 euro 

Venerdì 23 ottobre 

16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30 - "Palm Springs"
Ingresso da 5 a 7 euro 

Sabato 24 ottobre 

16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30 - "Palm Springs"
Ingresso da 5 a 7 euro 

Domenica 25 ottobre 

16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30 - "Palm Springs"
Ingresso da 5 a 7 euro 

Lunedì 26 ottobre 

16.00 - 18.15 - 21.15 - "Gli anni più belli"
Ingresso 4 euro 

Martedì 27 ottobre  

16.00 - 18.15 - "Gli anni più belli"
Ingresso 4 euro 

20.30 - 22.40 - "Palm Springs"
Ingresso da 4 a 5 euro 

Mercoledì 28 ottobre 

16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30 - "Palm Springs"
Ingresso da 4 a 5 euro

COSA C'È DA FARE