FIERE E SAGRE

HomeEventiFiere E Sagre

Il cammino dei Magi alla volta di Betlemme: "I tre Re sulla via dell'olio" a Cassaro

  • Cassaro, centro storico - Siracusa - Vedi mappa
  • Dal 5 al 6 gennaio 2020 (evento concluso)
  • Consultare il programma
  • Gratuito
Balarm
La redazione

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori
Ogni anno nel pittoresco centro storico di Cassaro, in provincia di Siracusa, l'Epifania non è soltanto la festa "che le altre porta via", ma un momento importante per l'intera comunità.

Prende vita, infatti, una delle manifestazioni più longeve della Sicilia: "I Tre Re sulla via dell'olio" è un percorso che unisce i sapori degli Iblei alla rappresentazione vivente dell'arrivo dei Re Magi a Betlemme.

La grande festa, in programma il 5 e il 6 gennaio e iscritta nel Registro delle Eredità Immateriali della Regione Siciliana, vede al centro del ricco programma di appuntamenti la suggestiva rappresentazione vivente: nel paese si spengono le luci e si accende la grande stella cometa che illumina il cammino dei tre Re Magi a cavallo, seguiti da un corteo di fiaccole.

Cammino che prosegue lungo le vie del centro storico e si conclude, infine, nella chiesa di Sant'Antonio Abate dove è allestita la Natività.

Non solo fede, la festa di Cassaro si arricchisce di eventi dedicati all'olio EVO tra convegni, masterclass e le immancabili degustazioni di prodotti tipici del luogo abbinati all'olio d'oliva: ricotta, carne, formaggi, pane casereccio e dolci (leggi qui il programma completo).

In programma anche momenti di intrattenimento con la musica dal vivo tra liscio romagnolo, gruppi di tamburinari, musica folkloristica siciliana, e ancora giocoleria e arti circensi e, novità di questa edizione, il raduno di auto storiche realizzato in collaborazione con l'associazione il Rombo delle Auto storiche di Carlentini.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE