FESTIVAL E RASSEGNE
HomeEventiFestival E Rassegne

Il Natale al Parco archeologico di Selinunte: due rassegne di concerti di musica classica

Balarm
La redazione

Kristina Miller

Il parco archeologico di Selinunte si prepara al Natale e lo fa con due rassegne di concerti classici. 

Una rassegna di concerti pomeridiani (7, 13 e 20 dicembre) riservati ai visitatori del parco e poi una nuova tranche di appuntamenti aperti al pubblico (23, 28 e 31 dicembre 2023 e 6 gennaio 2024) con protagonisti giovani musicisti internazionali.

IL PROGRAMMA
Si inizia giovedì 7 dicembre con musiche della tradizione siciliana affidate all’Altered Group ensemble.

Mercoledì 13 dicembre è il momento di Arias Recital, il soprano Filomena Schettino, accompagnata al piano da Onofrio Claudio Gallina, in preziose arie da Bellini, Schubert, Brahms, Wolf, Strauss, Ramirez,  Guastavino e Ponchielli.

Infine mercoledì 20 dicembre si chiude con Soundtracks music: il Palermo String Quartet propone brani da colonne sonore di Ennio Morricone, di Arturo Marquez e del gruppo britannico The Cinematic Orchestra.

Con i quattro Concerti di Natale si inizia invece sabato 23 dicembre alle 21.00 con la giovane pianista russo-tedesca Kristina Miller, tra sonate di Bach, Rachmaninov, Strauss/Cziffra, Rosenblatt/Gershwin, pezzi conosciuti di Peterson (Over the rainbow) e Duke Ellington.

Si continua il 28 dicembre alle 18.30 recital del soprano Anghelina Pokrovskaya e della virtuosa cinese del piano, Li Jia: le più belle arie d’opera tratte da Verdi, Puccini e Bellini.

Domenica 31 dicembre alle 18.30, piano a quattro mani: il russo Alexander Yakovlev e la brasiliana Sylvia Thereza eseguiranno pezzi celeberrimi come Libertango di Piazzolla, la suite dallo Schiaccianoci di Tchaikovsky, Le Valse di Ravel o Rapsody in Blue di Gershwin, trascritti per due pianoforti.

Infine per l’Epifania, il 6 gennaio alle 18.30, concerto da camera del Palermo Classica String Quintet con la pianista coreana Kwanyee Chan. Musiche di Mozart e Chopin.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE