MOSTRE D'ARTE

HomeEventiMostre D'arte

"Il sé di ogni donna": a Misilmeri l'omaggio al mondo femminile con la personale di Anil

  • Palazzetto della Cultura "Giusto Sucato", corso Vittorio Emanuele, 398 - Misilmeri (Pa) - Vedi mappa
  • Dal 19 al 24 ottobre 2021 (evento concluso)
  • Alle ore 17.00 (solo inaugurazione), dalle 9.00 alle 13.00 (dal lunedì al venerdì), dalle 15.00 alle 18.00 (solo martedì), dalle 16.00 alle 18.00 (sabato e domenica))
  • Gratuito
  • Per maggiori informazioni contattare l'artista al numero 340 2854956 o alla mail olivapatanella@yahoo.it. Ingresso con Green Pass
Balarm
La redazione

Dipinto di Oliva Patanella, in arte Anil

Al Palazzetto della Cultura di Misilmeri si inaugura, il 19 ottobre alle ore 17, la nuova mostra personale dell'artista Oliva Patanella, in arte Anil. 

La mostra dal titolo "Il sé di ogni donna", visitabile fino al 24 novembre, viene presentata dal maestro Mauri Lucchese e dalla giornalista Marianna La Barbera, con l'intervento di Giovanni Lo Franco, assessore della cultura, Enrico Venturini, direttore della biblioteca comunale e la scrittrice Sara Favarò.

Anil nelle sue opere mette in evidenza le mille sfumature delle donne e come le stesse siano accomunate dall'espressione, la manifestazione del proprio sé. Da qui il nome alla collezione di opere che rappresentano con tecnica e precisione ciò che rende ogni donna unica e speciale. 

Il proprio sé viene espresso dall'artista attraverso uno sguardo, un bel vestito, un movimento del corpo; è quella la luce che permea il soggetto e crea armonia. L’artista in ogni opera vuole esprimere "l'essenza" di un mondo interiore che si relaziona con l'esterno in modo visivamente attraente ed accattivante, ma anche curioso ed originale. 

In esse non è rilevante la nazionalità del soggetto dipinto, il colore della pelle o il ceto sociale, ma la poliedricità di ciò che la donna può essere quando segue la sua anima, il suo sé. Proprio questo è il messaggio delle pitture di Anil.

Il linguaggio che accomuna le opere è universale poiché mette insieme la passione dell'artista per la sfera del femminile e la rappresentazione di ciò attraverso una poliedricità di visioni/immagini calate in un tempo ed un contesto che le rappresenti pienamente.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE