MOSTRE D'ARTE

HomeEventiMostre D'arte

"In Contact While Burned", la mostra dell'artista francesce Morgane Tschiember a Palermo

  • Museo Riso - Palermo
  • Dal 27 maggio al 19 giugno 2022 (evento concluso)
  • La mostra è visitabile da martedì a sabato, dalle ore 9.00 alle 18.30, e domenica dalle ore 9.00 alle 13.00
  • Biglietto d'ingresso al museo
  • Biglietti d'ingresso al Museo acquistabili online sul sito di Coopculture. Per maggiori informazioni si può consultare il sito di Palazzo Belmonte Riso oppure telefonare al numero  091 587717. 
Balarm
La redazione

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Morgane Tschiember

Scultrice, l’eclettica artista francese Morgane Tschiember è una delle figure più interessanti dell’attuale scenario dell’arte contemporanea internazionale. Allieva di Christian Boltanski, con un curriculum di mostre e residenze nelle più prestigiose istituzioni pubbliche e private del settore -Fondazione Ricard, Museo delle Belle-Arti di Brest, Nuove//Residency, Italia- l’artista espone - fino al 19 giugno - al Museo Riso, la sua mostra "In Contact While Burned". Un’installazione ambientale site specific che trova dimora negli spazi antistanti alla Sala dedicata proprio a Boltanski quasi a introdurla, in un dialogo ideale tra allieva e maestro. Ma in connessione anche con un altro “gigante” dell’arte contemporanea, l’artista concettuale Lawrence Weiner, le cui opere, una delle quali è presente al Museo Riso, hanno influenzato profondamente il suo lavoro.

La mostra è il segno tangibile della collaborazione virtuosa tra l’Institut français e il Goethe-Institut, uniti nel Kultur Ensemble, vero e proprio centro di ricerca e di produzione artistica attraverso il suo Atelier Panormos, a cui oggi si aggiunge anche il Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, per accogliere nei propri spazi il progetto culturale di accompagnare e sostenere una nuova generazione di artisti europei, che trova a Palermo, la città mediterranea dalla vocazione artistica e multiculturale, il luogo ideale per intercettare le tendenze contemporanee.   



In questo contesto, Morgane Tschiember è tra i primi partecipanti del programma Atelier Panormos - La Bottega del Kultur Ensemble che ha coinvolto l’artista in una residenza da febbraio ad aprile a Palermo. La Tschiember è stata selezionata da due personalità di riferimento del mondo dell’arte contemporanea Chiara Parisi, direttrice del Centre Pompidou-Metz, e Andrea Lissoni, direttore artistico della Haus der Kunst di Monaco di Baviera, mentori artistici del programma nel suo primo anno di vita; è stata scelta per la sua sensibilità nell’interagire con i luoghi, come presupposto di una ricerca che per l’artista è diventata l’occasione di concentrarsi su un materiale specifico: la cera, l’elemento ritrovato in una delle feste religiose siciliane più importanti al mondo, quella di Sant’Agata a Catania, in cui la suggestiva processione dell’offerta della cera alla Santa è il simbolo di una devozione in cui religione e folklore si intrecciano indissolubilmente.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE