LIBRI, FILM E INCONTRI

HomeEventiLibri, Film E Incontri

"InGrate-Diario di un'internata": al Giardino dei Giusti la presentazione del libro di Sebastiano Catalano

Balarm
La redazione
"InGrate - Diario di una internata" è il nuovo lavoro di Sebastiano Catalano che nasce dal recupero da parte dell'autore di un diario di una internata al Nosocomio di Palermo nel 1934. I libro, edito da Arti Grafiche Palermitane di Edoardo Lazzara, viene presentato al pubblico, venerdì 17 settembre alle 18.00, al Giardino dei Giusti (via Alloro 90) di Palermo.

Il diario si articola in tre periodi: Il primo periodo inizia il 19 luglio XII E. Fascista; il secondo periodo inizia il 30 aprile XVII E. Fascista; il terzo periodo inizia il 2 maggio 1939 e finisce il 29 maggio dello stesso anno.

Sebastiano Catalano, autore di tanti volumi di successo, è da sempre impegnato nel sociale, ed è il fondatore dell’Associazione Mentelibera ODV.

«Scopo di questa pubblicazione non è quello di trovare una fascia di lettori interessati a questi argomenti dolorosi e pieni di amarezze, ma quello di dare voce ad una persona rinchiusa in un asilo per pazzi senza averne avuta colpa alcuna. Questo diario rappresenta altresì una dovuta testimonianza per quella umanità silenziosa e fragile di mente, che ha avuto la sventura di essere stata rinchiusa dentro uno spazio negante, il manicomio» afferma l'autore.

Intervengono durante la presentazione Pino Apprendi, Gioacchino Edoardo Lazzara, Roberta Zottino. In chiusura è previsto un commento dell'autore. 

Si prevede anche la lettura di alcuni passi del volume da parte di Maria Rondelli e Bianca Maria Lopes, due pazienti coordinate da Roberta Zottino, Presidente dell’Associazione "Pensiamo in positivo - Missione Gioia" che si occupa di Clown Terapia e Teatro Terapia. Le voci fuori campo sono di due attrici, anche loro impegnate nel sociale, Giovanna Cammarata e Maria Pia Giadinelli.

Il tutto viene accompagnato dalle note del pianoforte di Francesco Tramuto, e dai suoi brani inediti, composti ispirandosi al contesto.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE