VISITE ED ESCURSIONI

HomeEventiVisite Ed Escursioni

"Le notti del Caravaggio" a Palermo: visite a Palazzo Sant'Elia e all'Oratorio San Lorenzo

  • Palazzo Sant'Elia (via Maqueda 81) e Oratorio di San Lorenzo (via dell'Immacolatella 5) - Palermo
  • 19, 20, 26, 27 giugno 2020 (evento concluso)
  • Oratorio San Lorenzo: venerdì e sabato dalle 19.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.30); Palazzo Sant'Elia: venerdì dalle 9.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.30); sabato dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 17.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.30)
  • 5 euro (visita Palazzo Sant'Elia); 7 euro (Palazzo Sant'Elia e Oratorio San Lorenzo)
  • Biglietti acquistabili al botteghino di Palazzo Sant'Elia e dell'Oratorio di San Lorenzo. Info allo 091 2712061
Balarm
La redazione

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Un particolare dell'Oratorio di San Lorenzo a Palermo

La Fondazione Sant’Elia di Palermo riapre con Caravaggio, raddoppia l’offerta culturale con una seconda mostra di fotografie e triplica nel fine settimana con le visite notturne mettendo in rete l’Oratorio di San Lorenzo, in accordo con gli Amici dei Musei.

Ecco "Le Notti del Caravaggio": quattro appuntamenti in programma per gli ultimi due week end di giugno, solo nei giorni di venerdì e sabato, in cui è possibile visitare in notturna e con un unico ticket cumulativo il Palazzo Sant'Elia e l'Oratorio di San Lorenzo

L'iniziativa fa parte della grande ripartenza della Fondazione Sant'Elia che, fino al 30 giugno, riapre le porte anche alla grande mostra della "Caravaggio Experience"

«Per festeggiare questa riapertura abbiamo ridotto il costo del biglietto d’ingresso, aggiunto in più una mostra alla Fondazione Sant’Elia - spiega Antonio Ticali, il Soprintendente di Palazzo Sant'Elia -. E nel fine settimana, in accordo con Amici dei Musei, con un biglietto cumulativo di 7 euro si potrà visitare anche l’Oratorio di San Lorenzo».

Per maggiori informazioni consultare il sito della Fondazione Sant'Elia
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE