FESTIVAL E RASSEGNE

HomeEventiFestival E Rassegne

Mostre, vetrine d'arte e colazioni: "I-Design" porta a Palermo un festival itinerante, il programma

  • Vari luoghi - Palermo
  • Dal 29 ottobre al 7 novembre (escluso lunedì 1) (evento concluso)
  • Consulta il programma nell'articolo
  • Gratuito
Balarm
La redazione

"Lievito Madre", installazione di Rosa Vetrano

La IX edizione di I-design - in programma dal 29 ottobre al 7 novembre – si ispira alle parole di Italo Calvino ne Le Città invisibili e le proietta in un presente futuro sempre più digitale.

È questa nuova frontiera che la design week ideata e diretta da Daniela Brignone indaga quest’anno attraverso mostre e installazioni, incontri, storie di aziende e di sostenibilità, vetrine artistiche e laboratori per i più piccoli.

La manifestazione si apre venerdì 29 ottobre alle 16.30 con il recital a cura di Dario Scarpati al Convento della Magione. È qui che I-design 2021 torna dopo l’anno di pausa ed è qui che si concentrano quasi tutte le mostre e le installazioni.

Ma i luoghi della rassegna sono diffusi per Palermo: dal Museo d’arte contemporanea Riso al Cre.zi Plus ai Cantieri culturali alla Zisa, dall’Accademia di Belle Arti a varie realtà commerciali della città che ospitano colazioni di design o oggetti e storie in vetrina, o che aprono le porte ad incontri e dibattiti. 
Adv
L’evento, patrocinato dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana e dal Museo Riso di Arte Contemporanea di Palermo, è realizzato grazie al contributo del Ministero della Cultura, dell’APT della Regione Basilicata, con cui la design week palermitana dialoga dal 2018, e dei Premiati Oleifici Barbera.

Di seguito gli appuntamenti della manifestazione. Il programma completo è consultabile in pdf

PER I PICCOLI
Sabato 30 ottobre - ore 16.30
I libri illeggibili (piazzetta Bagnasco)
Un laboratorio pratico e creativo ispirato al metodo Bruno Munari e organizzato dalla Libreria Dudi. Un mondo di meraviglia e narrazione per i bambini più piccoli. Laboratorio su prenotazione (max 10 bambini) scrivendo una mail a info@libreriadudi.it o chiamando allo 091 332494.

MOSTRE E INSTALLAZIONI
Quartiere Magione

Chiesa dei santi Euno e Giuliano
Lo Studio Forward e Vittorio Venezia presentano da sabato 30 ottobre, "L’alba dentro l’imbrunire”, a cura di Daniela Brignone: un’installazione che mette al centro il potere dell’incontro e dell’intersezione tra discipline, tradizioni, culture.  

ex Convento della Magione 
Venerdì 29 ottobre alle 17.30 si inaugurano quattro esposizioni: "Basilicata, Materia per i sensi", "Lievito Madre" di Rosa Vetrano, i lavori della designer Claudia Gambina, e "Periodica" di Paolo Micalizzi e Mattia Mosca. 

Sabato 30, alle 10.30, in programma anche una visita guidata alla mostra curata da Palmarosa Fuccella per conoscere le storie e le tradizioni all’origine del design degli oggetti in mostra.

ARTE E MODA
Cre.zi Plus
Dal 2 al 7 novembre sono messi in mostra opere, bozzetti, e strumenti del mestiere di cinque imprenditori del mondo della moda e dell’artigianato uniti dalla sperimentazione innovativa di tecniche, metodi e materiali, tra ostinazione, visioni e opportunità.

Un progetto a cura del Consorzio Arca, incubatore di imprese dell’Università di Palermo.

In programma il 2 novembre anche il seminario "L'Unione Europea a supporto della creatività dei territori – dalla Sicilia 4 progetti di innovazione nel settore fashion (Re-Fream, Cre@ctive, Coart e Cwear+)" che illustra le opportunità offerte dall’Europa per le industrie culturali e creative.  

Decorazione & Design - 6 novembre, dalle 9.00 alle 18.00
Incontri dimostrativi all’Accademia di Belle Arti di Palermo curati dai professori Arianna Oddo, Daniele Franzella, Giusva Pecoraino, Ivan Agnello, Giovanni Pedone. Mostre, performance e laboratori dimostrativi per la creazione di oggetti, tra cui la carta e la ceramica.

DESIGN IN VETRINA
Quattro storie di design raccontate sulla strada attraverso le vetrine

Fecarotta (via Principe di Belmonte, 103/B)
I Noti antiquari palermitani, partecipano ad I-design con “Arte e design nel periodo Liberty”. La vetrina racconta un capitolo di storia.  

Museo Riso (via Vittorio Emanuele 365)
Anche la vetrina del Museo Riso si offre ad I-design per ospitare il racconto di Rosa Vetrano, "Visibile Invisibile", una riflessione sull’ambiente e la sua  fragilità.  

Cuma (via Giovan Battista Guccia, 26 - Piazzetta Bagnasco)
Le vetrine del bistrò biologico e sostenibile ospitano "Ritratto di Musico" di Dario Denso Andriolo (Italia, 1984), docente in Scultura e Tecniche di rappresentazione dello spazio presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo.  

Il Mascherone (piazzetta Bagnasco, 22)
Lampade come non ne avete mai viste. Ispirate alle radici dei ficus o composte con materiali morbidi e avvolgenti. Sono le creazioni del designer milanese Leonardo Scurti. 

I TALK AL MUSEO RISO
Mercoledì 3 novembre - ore 18.00 
Divinae proportiones. Il disegno euclideo dei Ceri di Gubbio
Quando è nato il design e si può parlare di design per oggetti di fede come i Ceri di Gubbio? Paolo Belardi, professore di Composizione Architettonica e Urbana presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Perugia, è convinto di sì. 

Giovedì 4 novembre - ore 18.00
Automi, dal mito agli alessandrini
Il suo libro "Automi" pubblicato da Iacobelli è un galoppata lungo i secoli per rintracciare i meccanismi creati dall’uomo per misurare il tempo, divertire o migliorare le proprie condizioni di vita. Guido Accascina, curatore del Modern Automata Museum ripercorre la storia degli automi a partire dall’epoca alessandrina ai giorni nostri. 

Sabato 6 novembre - ore 18.00
Poetic machine. Il robot tra tecnologia e arte
Antonio Chella, direttore del RoboticsLab, Università di Palermo, dialoga con Donato Piccolo, artista e creatore di robot. Intervengono Luigi Biondo, direttore del Museo Riso, e Daniela Brignone, curatrice di I-design.  

Domenica 7 novembre - ore 11.00
Olio. La forma, il contenuto, i sensi
Un viaggio alla scoperta del design, dei profumi e dei sapori dell’olio. Protagonisti di questo racconto multisensoriale: Manfredi Barbera, amministratore dei Premiati Oleifici Manfredi Barbera, Valentina Console, docente Accademia di Belle Arti di Palermo e art director di Studio Console design, Maria Antonietta Pioppo, giornalista, assaggiatrice e sommelier dell’olio. 

INCONTRI E LABORATORI
Balata - Domenica 31 ottobre - ore 9.30 
Design a colazione - Microstorie di design
Un incontro partecipato che inizia e ruota intorno a piccoli oggetti narranti microstorie del mondo della produzione industriale di oggetti d'uso, cult e non. Conduce l’esperto Giovanni B. Prestileo, Studio PBaa. Per info e prenotazioni chiamare allo 091 2753274.

Venerdì 5 e sabato 6 novembre - ore 16.30
Dentro Vuedu Factory (via Sperlinga 32)
Vuedu Factory anche quest’anno apre i suoi spazi raccontando al pubblico la propria  storia legata al mondo del design e del fashion design. Un luogo eclettico nato nel 2008 dove il design e la sperimentazione la fanno da padrone: dall’abbigliamento agli accessori, all’oggettistica grazie all’attenzione e alla passione dell’ideatrice, l’architetto Daniela Vinciguerra.   

Sabato 6 novembre - ore 11.00
Tonnara dell'Arenella
Daniela Brignone, storica dell’arte, curatrice di I-design e docente di Storia delle Arti Applicate all’Accademia di Belle Arti di Palermo e Chico Paladino Florio, referente Associazione Casa Florio si confrontano su "Creatività e sperimentazione nella produzione in vetro nell’età del Liberty". 
 
Domenica 7 novembre - ore 10.30 e 18.00
Officine Menabò (piazza Croce dei Vespri 8)

Tutta la vita d'avanzi. Esperienze di legatoria sostenibile.
Una domenica open studio al centro della città che dà la possibilità a curiosi e appassionati di conoscere meglio il processo creativo e produttivo di Menabò. I visitatori possono scegliere i materiali e imparare a creare un taccuino con le proprie mani, utilizzando i materiali e gli strumenti messi a disposizione da Antonella e Roberto, di Officine Menabò.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE