MOSTRE

HomeEventiMostre

Omaggio a Gesualdo Spampinato. Dieci artisti espongono a Comiso per ricordare l’artista

  • Palazzo Labisi - Comiso (Rg)
  • Dal 23 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019 - Evento concluso
  • Visitabile tutti i giorni dalle 17.30 alle 20.30
  • Ingresso gratuito
Balarm
La redazione

"Fiori di carrubbo" (2005), olio su tela

A Palazzo Labisi nove artisti sono ospitati nelle stanze del piano nobile di Palazzo Labisi a Comiso, per la collettiva organizzata dall’associazione Arteinsieme, per rendere omaggio ad un grande artista e docente che ha formato e guidato generazioni di artisti, a sei mesi dalla scomparsa: Gesualdo Spampinato

In mostra espongono Gino Baglieri, Arturo Barbante, Salvo Barone, Salvo Caruso, Giorgio Chessari, Salvatore Difranco, Francesco Iacono, Giovanni Emanuele La Lota, Marcello Nativo, Fabio Romano, nel piano nobile, e nei bassi del palazzo l'installazione di Giorgio Chessari, fotografo paesaggista, con fotoquadri (stampe su sottili fogli di alluminio) dal titolo “I Giganti della Terra – Il risveglio degli alberi sonanti".

Un posto a parte merita l’esposizione delle opere di Gesualdo Spampinato, cui la mostra è dedicata. Spampinato fu tra i fondatori del Collettivo BAI, composto da dieci giovani artisti, che aprirono le prime botteghe a Comiso negli anni '70. 

La mostra omaggio a lui dedicata non esaurirà il progetto culturale che si svilupperà all'interno di Palazzo Labisi.

Palazzo Labisi

Via Duilio - 97013 Comiso (Rg)
Vedi mappa

eventi consigliati