MOSTRE

HomeEventiMostre

Riparte la rassegna di video arte a Villa Zito: la mostra dell'artista Rä di Martino a Palermo

  • Intermezzo
  • Pinacoteca di Villa Zito - Palermo
  • Dal 17 giugno al 22 luglio 2019 (evento concluso)
  • Visitabile dal mercoledì al lunedì dalle 9.30 alle 19.30. Chiuso il martedì
  • 5 euro (intero), 3 euro (ridotto)
Balarm
La redazione

"Ti ho pensata sempre", progetto di Lina fucà (part.)

Il primo appuntamento della rassegna "Intermezzo 2019", curata da Agata Polizzi per la Fondazione Sicilia, si apre lunedì 17 giugno alle 18.30 con l'opera di Rä di Martino (Roma, 1975), visibile fino al 22 luglio a Villa Zito. 

La ricerca dell'artista attinge spesso al mondo degli anni ’60 e ’70 di cui si riappropria di immagini e luoghi, mostrando il limite tra realtà e fiction, protagonista e controfigura. 

Il punto di partenza del suo lavoro è il recupero di immagini e fotografie storiche trovate attraverso ricerche negli archivi e in luoghi particolarmente significativi per la rappresentazione di un'epoca.

Attraverso un'articolata produzione composta dal lavoro fotografico e video, e con l’ausilio di un sostanzioso apparato letterario e musicale, fatto di citazioni e rimandi colti, l'artista osserva la relazione che la memoria e le dinamiche private e mentali dell'individuo contemporaneo instaurano con la cultura bassa diffusa dai media, come le fictions e lo slogan pubbliciario.

Quest’attrazione per le storie intende illustrare il vivere contemporaneo in forma narrativa, tramite il cui processo, l’artista svela i meccanismi del potere manipolatorio del cinema e della televisione sul nostro inconscio e sul nostro modo di interpretare il mondo.

Il lavoro di Rä di Martino è il primo di quattro appuntamenti della rassegna "Intermezzo" che vedrà protagoniste anche Lina Fucà, Elisabetta Benassi, Gili Lavy, la cui esperienza rientra tra le più interessanti e significative del panorama internazionale. 

Le artiste incontreranno il pubblico e presenteranno la propria opera multimediale all'interno della media room della Pinacoteca, rimanendo in visione per circa un mese all’interno del palinsesto delle attività della struttura espositiva. 

Un dialogo tra parole ed immagini come impalcatura di un percorso di lettura rivolto alla contemporaneità attraverso un approccio libero alle sue infinite dimensioni di significato.

Rä di Martino ha studiato al "Chelsea College of Art" e alla "Slade School of Art" di Londra, ha poi vissuto a New York, dal 2005 al 2010. Ha esposto in istituzioni quali la Tate Modern a Londra, il MoMA PS1 a New York, Palazzo Grassi a Venezia, GAM e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino, MACRO e MAXXI a Roma, Museion a Bolzano, MCA a Chicago, Hangar Bicocca e PAC a Milano.

Ha partecipato a festival del cinema internazionali quali Festival del film Locarno, VIPER Basel, Transmediale.04, New York Underground Film Festival, Kasseler Dokfest, Torino Film Festival, e al Festival del Cinema di Venezia vincendo nel 2014 il Premio SIAE, il premio Gillo Pontecorvo e una menzione speciale ai Nastri d’Argento con il film The Show MAS Go On (2014).

Il suo primo lungometraggio "Controfigura" (2017) è stato presentato in anteprima all'ultimo Festival del Cinema di Venezia.

Pinacoteca di Villa Zito

Via della Libertà 52 - 90144 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati