TEATRO & CABARET

HomeEventiTeatro & Cabaret

"Odissea a/r": Emma Dante illumina Taormina con il viaggio di Telemaco

  • Anfiteatro Sicilia
  • Teatro Antico di Taormina - Taormina (Me)
  • 13 agosto 2017
  • 21.30
  • 33 euro (platea vip), 27 euro (tribuna numerata), 16,50 euro (cavea numerata)
  • I biglietti si possono acquistare sugli abituali circuiti di prevendita oppure online attraverso il sito di Anfiteatro Sicilia o ancora sul sito web del Teatro Massimo Bellini e al Teatro Greco un'ora prima dello spettacolo

Emma Dante

Liberamente tratto dal poema di Omero, lo spettacolo di Emma Dante è incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre e sul ritorno a Itaca di Odisseo. Va in scena al Teatro Antico di Taorminai il 13 agosto "Odissea a/r" nell'ambito della rassegna "Anfiteatro Sicilia".

Sul palco gli allievi attori della "Scuola dei mestieri dello spettacolo" del teatro, accompagnati dalle canzoni di Serena Ganci e Bruno Di Chiara. "Odissea a/r" ha debuttato in prima nazionale questa estate al "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Emma Dante lo ha scritto e diretto per gli allievi della "Scuola dei mestieri dello spettacolo" del Teatro Biondo di Palermo, a conclusione del biennio formativo.

Ricco di musiche e canzoni, di danze e invenzioni sceniche, l'"Odissea" di Emma Dante è una fiaba ironica e movimentata, che offre una lettura inedita, divertente, dissacrante e allo stesso tempo fedele del poema di Omero.

«Odissea è il viaggio che ogni essere umano fa nel corso della vita – spiega Emma Dante – è il poema che ci ha permesso di interrogarci sui percorsi che segnano il destino, dove il motore di tutto è il movimento verso la propria origine. Dall’incontro con figure umane e sovrumane, ninfe e mostri, pretendenti e mendicanti è nato uno spettacolo ricco di evocazioni fantastiche legate al mito ma anche di riflessioni sulla condizione dell'uomo-eroe, che si dimostra piccolo e bugiardo.

Dopo avere errato vent'anni, Odisseo torna a Itaca e l’incontro tra il padre e il figlio ci permette di assistere all’umanizzazione del mito. Di Odisseo, Penelope e Telemaco scopriremo i lati più teneri e fragili, i loro difetti, le loro imperfezioni. Una madre e un figlio hanno aspettato a lungo il ritorno del mito e, durante l’attesa, hanno cambiato la propria natura».

Teatro Antico di Taormina

Via del Teatro Greco 40 - 98039 Taormina (Me)