VISITE ED ESCURSIONI

HomeEventiVisite Ed Escursioni

Un viaggio tra gli oggetti della collezione Valsecchi: Palazzo Butera apre le porte al pubblico

  • Palazzo Butera - Palermo
  • Dal 23 settembre al 16 ottobre 2021 (evento concluso)
  • 18.00
  • 10 euro
  • Biglietti acquistabili online oppure direttamente sul posto. Per info e prenotazioni inviare una email a info@palazzobutera.it
Volte decorate in stucco da Francesco Alaimo, porte e specchiere intagliate da Girolamo Carretti e il grandissimo numero di oggetti della collezione di Francesca e Massimo Valsecchi.

Sono queste alcune delle chicche che si possono scoprire, ogni giovedì e sabato alle 18.00, dal 23 settembre al 16 ottobre, a Palazzo Butera con un ciclo di visite: ciascun incontro è dedicato ad un tema ben specifico e diverso.

Calendario degli appuntamenti in programma.

Giovedì 23 settembre: "I viaggi di un impressionista scozzese, Arthur Melville", visita a cura di Claudio Gulli.

Dal Cairo a Baghdad, da Costantinopoli all’Andalusia, gli acquerelli di Arthur Melville permettono di vedere la vita quotidiana di paesi che alla fine dell’Ottocento erano considerati esotici. Nel loro percorso di collezionisti i Valsecchi hanno raccolto diverse opere di questo artista scozzese, la cui vicenda sarà ripercorsa e contestualizzata a confronto con altri artisti del periodo. 



Sabato 25 settembre: "Passato e presente nella memoria di un luogo", visita a cura di Maria Fernanda Ghersi.

Un percorso che ripercorre la storia di Palazzo Butera come fonte complessa e stratificata del tempo che ci precede, capace di agire sul nostro presente. Per arrivare a costruire un dialogo aperto con la collezione Valsecchi, ed in particolare con le opere legate simbolicamente al tema della memoria. Un focus sui lavori di Anne e Patrick Porier, Tom Phillips e Claudio Costa. 

Giovedì 30 settembre: "Fumagalli, Martorana e David Tremlett, le volte di Palazzo Butera in dialogo con la collezione Valsecchi", visita guidata da Martina Ricciardi.

Gli affreschi di Palazzo Butera, realizzati da Gioacchino Martorana e Gaspare Fumagalli, si compongono di una ricca stratificazione di significati della pittura di metà Settecento. David Tremlett si è confrontato con questo punto di riferimento storico per i suoi wall drawings, rileggendo in chiave contemporanea il tema della quadratura e dello sfondato prospettico. Il percorso guidato prevede un attraversamento di tutti gli spazi aperti al pubblico di Palazzo Butera, con le opere della collezione di Francesca e Massimo Valsecchi. 

Sabato 2 ottobre: "Edward Lear: umorismo, viaggi e acquerelli" a cura di Claudio Gulli. Visitando il secondo piano di Palazzo Butera, si incontrano diverse opere di Edward Lear, pittore inglese di fine Ottocento che ha integrato la sua attività di scrittore satirico a una straordinaria produzione figurativa. Il percorso attraverserà tutto il palazzo, soffermandosi in particolare su vedute di Torino o della Svizzera, o su un viaggio a piedi di Lear in Liguria, nel 1868.

COSA C'È DA FARE