MUSICA E DANZA

HomeEventiMusica E Danza

Unico, come la sua voce e il suo stile: Richard Bona in concerto al Teatro di Verdura di Palermo

  • Teatro di Verdura - Palermo
  • 17 settembre 2021 (evento concluso)
  • 21.30
  • Da 15 a 25 euro (intero), da 10 a 20 euro (ridotto under 26)
  • Biglietti acquistabili online oppure fisicamente al teatro di Verdura la sera del concerto a partire da un'ora prima dell'inizio. Info al numero 334 7391972
Balarm
La redazione

Richard Bona

Uno dei musicisti internazionali più affermati, Richard Bona, arriva a Palermo in occasione della prima edizione del "Sicilia Jazz Festival" con un concerto in programma venerdì 17 settembre alle ore 21.30 al Teatro di Verdura di Palermo.

Sul palco insieme a lui salgono Ciro Manna (chitarra), Luigi Patiemo (sassofono), Antonio Muto (batteria) e Sebastiano Burgio (pianoforte e tastiere).

Richard Bona è un cantante, compositore e polistrumentista, considerato tra i bassisti internazionali più affermati. Il suo stile unico, la sua voce, la sua capacità di imparare qualsiasi strumento, lo posizionano come un raro artista africano che ha stabilito una reputazione ineguagliabile su una piattaforma internazionale.

Nella sua produzione musicale, Bona riflette le sue origini del Camerun, utilizzando suoni e ritmi africani; i temi degli album di Bona affrontano questioni internazionali che rispecchiano il suo desiderio di usare la musica per prendere posizione su questioni che riguardano gli oppressi. 



"The African Sting", come lo chiamano i fan, ha ottenuto importanti riconoscimenti, come il trofeo "Miglior artista internazionale del 2004" alla cerimonia Victoires Du Jazz; il Grammy Award per il "Miglior album di world music contemporanea"nel 2007; o il SACEM Jazz Award (Grand Prix Jazz SACEM) nel 2012 per il Jazz Grand Prize: premi che confermano la sua capacità di attrarre un vasto pubblico attraverso una musica che spazia dal jazz, pop, bossa nova, tradizionale, afro-beat e funk.

Nonostante abbia trascorso l’intero 2008 e 2009 in un tour non-stop, Bona ha pubblicato The Ten Shades of Blues, che illustra la sua esperienza con le diverse sfumature del blues con cui ha interagito durante i suoi tour in luoghi come il Sahel, il Brasile, l’India, gli Stati Uniti e il Camerun. 

Bona ha inoltre girato, registrato e creato forme d’arte musicale con i grandi: Herbie Hancock, Harry Belafonte, Steps Ahead, Quincy Jones, Chick Corea, Buena Vista Social Club, Cesária Évora, Sting, Mike Stern, Pat Metheny, Stevie Wonder, Bobby McFerrin , Chucho Valdés, George Benson, John Legend e molti altri.

Insieme a varie collaborazioni degne di nota, Richard ha anche insegnato improvvisazione jazz alla New York University e insegna e guida continuamente giovani talenti in tutto il mondo.

Ad aprire il concerto Joe Bastianich & La Terza Classe, gruppo capitanato dalla celebre star televisiva di "Masterchef".

La giovane band italiana, appassionata di folk e bluegrass, nasce nel 2012 per le strade di Napoli, e approda al noto show tv americano "Music City Roots" e successivamente alla semifinale dell’edizione italiana 2016 di Italia’s Got Talent. 

Il concerto si tiene anche in caso di pioggia. Si ricorda l'obbligo del Green Pass per accedere allo spettacolo.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE