VISITE ED ESCURSIONI

HomeEventiVisite Ed Escursioni

Visite serali da sogno con RestArt: Palermo vista dal campanile di San Giuseppe Cafasso

  • RestArt 2022
  • Campanile di San Giuseppe Cafasso - Palermo
  • 5, 6, 12, 13, 19, 20, 26, 27 agosto 2022
    2, 3 settembre 2022 (evento concluso)
  • Dalle ore 19.00 fino alle 23.30 (ogni 30 minuti)
  • 3 euro
  • Ingressi e prenotazioni online sul sito Restart Palermo scegliendo precisi slot orari, secondo le indicazioni di ciascun sito. Per maggiori informazioni chiamare lo 091 6118168 (dal lunedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00, venerdì e sabato anche dalle 19.00 alle 24.00) o scrivere info@restart.palermo.it
Balarm
La redazione

Il campanile di San Giuseppe Cafasso

Vista da sogno con le visite di RestArt.

A fianco della Chiesa di San Giuseppe Cafasso si erge il campanile da cui si può ammirare dall'alto il confinante chiostro di S.Giovanni degli Eremiti, il Palazzo Reale ed una magnifica visione sul centro storico della città con lo sfondo di monte Pellegrino.

In occasione di RestART, il festival che apre in notturna alcuni dei più bei siti di Palermo, il campanile  è visitabile tutti i venerdì e i sabato a partire dal 5 agosto fino al 3 settembre. L'ingresso è ogni mezz'ora e il primo è alle ore 19.00.

Il Campanile di San Giuseppe Cafasso fu costruito a metà del Settecento, adiacente alla Chiesa che un tempo apparteneva alla Congregazione Benedettina Olivetana.

La Chiesa, divenuta Parrocchia negli anni '50, fu intestata al sacerdote torinese San Giuseppe Cafasso, patrono dei carcerati, data l'ubicazione dell'edifizio religioso di fronte all'ex carcere femminile.

Dalla forma slanciata e con un'altezza di circa venti metri, dalla cima del Campanile si gode di una vista unica che domina tutta la città, dalle cupole rubine di San Giovanni degli Eremiti al Palazzo dei Normanni, dalla Villa d'Orleans a piazza Indipendenza, fino al Cassaro e allo sbocco sul mare.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE