RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Buoni e belli come quelli del bar: una ricetta semplice per preparare i biscotti Excelsior

I biscotti Excelsior sono un must nei bar e nelle pasticcerie di Palermo, immancabili per accompagnare il caffè dopo pranzo o il tè pomeridiano: vediamo come si preparano

Balarm
La redazione
  • 24 aprile 2020

Biscotti Excelsior (foto Facebook)

Avete presente quei simpatici pasticcini bicolore che spiccano dalle vetrine di bar e pasticcerie di Palermo con quel tocco di verde pistacchio (che non guasta mai)?

Bene, parliamo dei famosissimi biscotti Excelsior, deliziosi, fragranti, a base di burro e semplicemente inimitabili. Che siano intinti nel tè oppure d'accompagnamento al caffè dopo il pranzo della domenica, per loro si trova sempre uno "spazietto" per concedersi una dolce pausa.

Per prepararli in casa con una ricetta molto semplice occorrono i seguenti ingredienti:

- 800 g di farina 00;
- 600 g di burro;
- 300 g di zucchero a velo;
- 130 g di latte;
- 200 g di cioccolato fondente;
- 60 g di burro per la glassa;
- 600 g di farina di mandorle;
- 75 g di marmellata di albicocche;
- 600 g di zucchero a velo e150 g di burro per il ripieno;
- 50 g di glucosio;
- acqua;
- essenza di mandorla amara;
- colorante verde.

Per prima cosa amalgamiamo insieme il burro e lo zucchero a velo versandovi a poco a poco il latte e aggiungendo, infine, la farina setacciata. Lavoriamo il composto finché non raggiunge una consistenza mobida e liscia.



In una teglia rivestita con un foglio di carta da forno iniziamo a creare le nostre formine aiutandoci con una sac à poche (una sacca da pasticcere) con la punta a stella creando dei bastoncini lunghi circa 6 e larghi 2.5 centimetri circa.

Inforniamo in forno preriscaldato e cuociamo a 180° per circa 20 minuti, dopodiché a cottura ultimata lasciamo raffreddare i bastoncini a temperatura ambiente.

Mentre i bastoncini si raffreddano possiamo procedere con la preparazione del ripieno: lavoriamo insieme la farina di mandorle, lo zucchero a velo, il glucosio, la marmellata, 7 cucchiai di acqua, l’essenza di mandorla amara e il colorante.

Amalgamiamo per bene tutti gli ingredienti e infine aggiungiamo il burro lavorato a crema, cioè lavorato con la frusta insieme allo zucchero a velo.

A questo punto possiamo spalmare il nostro ripieno sul lato appiattito della metà dei bastoncini, coprendoli con i restanti a mo' di sandwich.

Prepariamo la glassa sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente e il burro e, infine, intingiamo un lato dei nostri biscotti.

Una volta asciugata la glassa i biscotti Excelsior sono pronti per essere serviti (e gustati).
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI