BANDI E OPPORTUNITÀ

HomeInformagiovaniBandi e opportunità

Cercasi scrutatori per le prossime elezioni: il Comune di Palermo apre le iscrizioni, come candidarsi

Aperti i termini per iscriversi all'Albo unico degli scrutatori. Per inoltrare richiesta di iscrizione c'è tempo sino al 30 novembre: tutti i dettagli (anche per chi vuole cancellarsi)

Balarm
La redazione
  • 7 novembre 2022

Il Comune di Palermo dà il via alla presentazione delle domande per iscriversi come scrutatori di seggio per l'anno 2023. Le elettrici e gli elettori del Comune di Palermo che intendono essere inseriti in modo permanente all'Albo nazionale degli scrutatori di seggio. Per partecipare c'è tempo sino al 30 novembre 2022.

L'Albo degli scrutatori è l'elenco delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, costituito dai nominativi degli elettori che presentano apposita domanda e che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, ossia cittadinanza italiana, iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza, assolvimento degli obblighi scolastici.

Sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di seggio elettorale: i dipendenti dei ministeri dell'Interno, delle Poste e delle Telecomunicazioni e dei Trasporti; gli appartenenti alle Forze armate in servizio; i sanitari delle Usl che svolgono le funzioni già di competenza dei medici provinciali, ufficiali sanitari e medici condotti; i segretari comunali e i dipendenti del Comune addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali dei comuni; i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
Adv
L'iscrizione all'Albo unico è necessaria per partecipare alla nomina che precede la data delle elezioni, ed essere quindi designati come scrutatori presso un seggio elettorale in occasione delle consultazioni popolari a carattere nazionale.

La permanenza nell'elenco è valida fino a quando l'interessato non chiede di essere cancellato per gravi e comprovati motivi, oppure sia cancellato d'ufficio per la perdita dei requisiti prescritti, così pure per aver riportato una condanna per reati in materia elettorale o per assenza ingiustificata (la domanda di cancellazione dall'albo deve essere presentata dall'1 novembre al 31 dicembre di ogni anno, a condizione che l'iscritto abbia espletato per almeno una volta l'ufficio di scrutatore).

Gli interessati possono presentare richiesta di iscrizione all'Albo online sul portale dei servizi online del Comune di Palermo, alla sezione "Servizi demografici". Alla procedura si accede esclusivamente tramite SPID o CIE . Una volta entrati, si deve compilare il form previsto dal portale.

Gli iscritti che invece vogliono cancellarsi dall'Albo devono seguire la stessa procedura, sempre attraverso il portale servizi online del Comune di Palermo. La richiesta di cancellazione può essere presentata sino al 31 dicembre.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI