AMBIENTE

HomeMagazineTerritorioAmbiente

Il "fantasma" di Salvatore torna a Punta Bianca: ora la marna è sfregiata per sempre

L'associazione ambientalista Mareamico di Agrigento pubblica un nuovo video - denuncia in cui mostra il ritorno dell'incisione sulla marna bianca, con tanto di firma

Balarm
La redazione
  • 27 luglio 2020

Dopo lo sfregio già denunciato nel 2016, l'artista-vandalo è tornato a colpire la marna di Punta Bianca. A denunciarlo nuovamente è l'associazione Mareamico di Agrigento che in questo video pubblicato sulla pagina Facebook mostra il ritorno dell'incisione con tanto di firma, a nome di Salvatore.

Già nel settembre 2016, Mareamico aveva allertato l'Accademia di Belle Arti di Agrigento che aveva rimediato all'incisione coprendo il graffito. Adesso però il "fantasma" di Salvatore è ricomparso.

«Presto rimedieremo definitivamente, facendo sparire tutto», dicono dall'associazione ambientalista che da anni presidia le coste agrigentine e che mise anche una taglia simbolica sulla sua testa e chiese ai cittadini di fornire, anche anonimamente, informazioni finalizzate alla sua individuazione.

VIDEO RECENTI