INFORMAGIOVANI

HomeInformagiovani

Concorso rock antimafia: per non dimenticare

Affinché non si dimentichi l’infausto episodio e le vittime innocenti della mafia, ecco un concorso in musica dedicato ai gruppi giovani emergenti

  • 14 marzo 2010

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Ecco un concorso per gruppi rock, riservato alle band musicali emergenti che potranno gareggiare presentando brani inediti sui temi della lotta alla mafia e della legalità. L’iniziativa, con partecipazione gratuita, che è lanciata dal presidente della Provincia Regionale di Palerm Giovanni Avanti, e dall’assessore alla Legalità Pietro Alongi, è pensata per portare avanti l’impegno di affermare il valore dei diritti umani. Al concorso, inserito nell’ambito del Festival della Legalità, possono partecipare i musicisti dai 16 anni in su, presentando i propri brani in Mp3 entro e non oltre domenica 18 aprile.

Tra le band che aderiranno alll’iniziativa ne verranno selezionate solo 16 che si esibiranno per le semifinali del concorso, venerdì 21 e sabato 22 maggio, in cui durante la performance live verranno giudicati da una giuria composta da critici musicali, docenti universitari, giornalisti, maestri del conservatorio Bellini. Questi, decreteranno i sei vincitori che avranno l’opportunità di esibirsi nel giorno della commemorazione, domenica 23 maggio, dinanzi al pubblico di piazza Politeama, dove sarà allestito per l’evento il “Villaggio della Legalità”. Pietro Alongi a tal proposito dichiara: «Unendo idealmente il ricordo della barbara uccisione del piccolo Giuseppe Di Matteo e quello della strage dove hanno perso la vita Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro, ricordiamo due momenti tragici che dimostrano la viltà e la disumanità della mafia. Con questo concorso coinvolgiamo ancora di più i giovani che nella prima edizione del “Villaggio della Legalità” ci hanno commosso con la loro grande partecipazione. La musica è un linguaggio dal grande impatto emotivo e siamo certi che da questo concorso verranno fuori opere interessanti e di buon livello».

Inoltre altri due i premi messi in palio per le sei band: la pubblicazione di un cd in cui saranno raccolte le canzoni vincenti e la possibilità di continuare ad esibirsi per le tappe delle manifestazioni “La Carovana della legalità” e di “Provincia in festa”, che porterà i giovani artisti nelle piazze dei vari comuni della città di Palermo. Per le ulteriori informazioni relative all'adesione al concorso si può contattare il numero 091.6628502 o consultare il sito www.provincia.palermo.it.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE