ESTATE

HomeMagazineTerritorioAttualità

La barca cassonetto e il resto: la video denuncia della borgata marinara di Palermo

"Sferracavallo violentata da gente che non merita di vivere qui e dall'amministrazione comunale che latita. Maledetti porci": così un utente facebook denuncia il degrado

Balarm
La redazione
  • 23 agosto 2019

È stato girato il 21 agosto questo video che racconta il volto sporco e incivile dei palermitani: la costa, tra una Riserva Naturale e l'altra (Capo Gallo e Isola delle Femmine) è nel totale degrado.

"Sferracavallo violentata da gente che non merita di vivere qui e dall'amministrazione comunale che latita. Maledetti porci": così Giovanni Caporrimo denuncia il degrado della borgata attraverso la sua pagina facebook.

"Il video mostra in maniera palese le condizioni in cui versa la borgata di Sferracavallo determinata dall'inciviltà di chi risiede ma anche di un "un turismo" mangia e fuggi del peggior tipo - spiega Giovanni a Balarm - Certo è risaputo che la borgata di Sferracavallo è la sorellastra della più nobile Mondello, infatti attività come il controllo territorio focalizzato nelle ore serali è pressoché assente e i risultati sono sotto gli occhi di tutti"..

La risposta del sindaco Leoluca Orlando: "La RAP ha le sue responsabilità. Io ho le mie responsabilità. Ma se degli incivili usano una barca come discarica, di chi è la colpa? Contro questi barbari occorre una rivolta civile, occorre che tutti coloro che amano Palermo si ribellino per difendere la nostra città".

VIDEO RECENTI