TRADIZIONI

HomeMagazineFoodTradizioni

La "filletta", il dolce antico (e segreto) di Bronte: se la cuoci non puoi mai distrarti

Una forma circolare perfetta che altro non è che l'esaltazione della «fantasia, dell'amore e della pazienza». Un prodotto che celebra l'eccellenza del territorio

Balarm
La redazione
  • 17 settembre 2022

Per visualizzare questo video, dai il tuo consenso all'uso dei cookie dei provider video.
La raccolta del pistacchio è un rito che ogni anno in Sicilia celebra il ritorno dell'autunno. Infatti avviene tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre.

In questi giorni nel Comune simbolo dell'eccellenza di questo prodotto, Bronte, si tiene la sagra dell'"oro verde" locale, celebrato in tutte le sue deliziose forme. Quest'anno, dopo lo stop dovuto alla pandemia, la manifestazione ritorna per due weekend: dal 30 settembre al 2 ottobre e dal 7 al 9 ottobre.

In queste occasioni Bronte rispolvera le sue tradizioni più antiche che includono, ovviamente, questo fantastico prodotto del territorio. Una delle preparazioni più antiche è quella della filletta ovvero «l'esaltazione della fantasia, dell'amore e della pazienza», riporta il sito del Comune del Catanese.

Si tratta di un dolce brontese antichissimo tramandato di generazione in generazione. Una ricetta genuina realizzata grazie a semplici gli ingredienti: farina, zucchero, uova ed anche pistacchi per arricchire e impreziosire il dolce. Quello che resta ancora un segreto sono le proporzioni, ovvero il dosaggio degli ingredienti.

La cottura, come si vede nel video realizzato da cibodoc.it per OndaTv, è una fase delicata ed è molto particolare. Richiede una grande perizia e nessuna distrazione in quanto ogni "filletta" viene cotta singolarmente in una padella di rame unta di burro, ad una distanza di circa 10 centimetri, su un braciere colmo di cenere calda, e coperta da un coperchio, su cui è posta della brace ardente.

Questa tecnica, perfezionata nel corso di lunghissimi anni, permette di realizzare un dolce gustoso e perfetto nella sua forma circolare.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI DEL MESE